24° Premio Borsellino, due gli eventi: a Pescara e a Teramo, ecco tutti i premiati

TERAMO Venerdì 11 Ottobre 2019

24° Premio Borsellino, due gli eventi: a Pescara e a Teramo, ecco tutti i premiati E’ stato presentato oggi nella Prefettura di Pescara, il 24°  "Premio nazionale Paolo Borsellino" che partirà da Roma il 15 ottobre e si svolgerà a Roma, Milano, Palermo e nelle quattro province abruzzesi dal 15 ottobre al 30 novembre.

La manifestazione, nata il 3 dicembre 1992 dalla volontà di Rita Borsellino e del giudice Antonino Caponnetto, che ne furono presidenti, si articolerà in 25 giornate con 54 ospiti, 29 incontri, libri, film, documentari sull’ambiente, concerti, spettacoli teatrali.

La principale novità di quest’anno è che le cerimonie di consegna dei Premi saranno due, e si svolgeranno sabato 26 ottobre nel teatro Massimo di Pescara e sabato 30 novembre nel Teatro Comunale di Teramo.

Il capo dello Polizia, Prefetto Franco Gabrielli, il Generale di brigata Pasquale Angelosanto comandante dei Ros, il Viceministro degli Interni Vito Crimi, il giornalista e regista Pierfrancesco “PIF” Diliberto, il Prefetto Luigi Savina, nove Procuratori antimafia tra cui Cafiero De Raho procuratore nazionale DNA e il suo procuratore aggiunto Giovanni Russo, Alberto Benedetti membro del Csm, Roberto Tartaglia pm della “trattativa”, Luigi Costa, Rossano Ercolini, Riccardo Forti e Tommaso Navarra presidente del Parco del Gran Sasso per le iniziative sull’ambiente e i video “for future”, Giuseppe Di Cristofaro sottosegretario al Miur e Giovanna Boda dirigente del Miur per gli incontri nelle scuole, i preti anticamorra Aniello Manganiello e Luigi Merola; il generale Angiolo Pellegrini braccio destro di Falcone, il giudice Costantini che lavorò come sostituto con Borsellino, il Presidente nazionale dei Co.re.com Filippo Lucci con numerosi incontri sul bullismo e cyber bullismo, Simona Zecchi e “il caso Moro”, Floriana Bulfon e “I Casamonica”, i ragazzi di “Tenacia” per i beni confiscati alla mafia di Ostia, i giovani di “Omertà” per gli incontri a Teramo con Guarnotta e Impastato. Sono solo alcuni dei testimoni che animeranno la 24ª edizione del Premio con tanti docenti “vecchi” e “nuovi”, esponenti della società civile e volontari, riconfermando la manifestazione come la più importante, selezionata e seguita manifestazione nazionale sui temi della cultura della legalità.

Grande protagonista sarà il monumento “Il sorriso: omaggio a Falcone e Borsellino” che sarà itinerante in diversi comuni abruzzesi e stazionerà alla Villa Comunale di Teramo, a disposizione delle scuole che vorranno visitarlo, omaggiarlo e avere qualche informazione in più sui due magistrati, dal 18 al 24 ottobre.  Altra novità è che, dopo 14 anni, il Premio Borsellino torna “a casa”, a Teramo dove è nato.
        
Quanto mai attuale il tema “Gli uomini passano, le idee restano e camminano su altre gambe” per un Premio che nasce con l'intento di sollecitare la società civile nella lotta contro ogni forma di mafia, per promuovere legalità e giustizia attraverso municipi, gruppi, scuole territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità.

ED ECCO I PREMIATI 2019

DANIELA MORGIONE   
Dirigente Scolastica Comprensivo 1 Pescara

PIERFRANCESCO  “PIF”  DILIBERTO
Giornalista, Regista

NINO GERMANO  
Giornalista  Rai TG3

LUIGI LEONARDI
Testimone di giustizia, Scrittore

LEONARDO GUARNOTTA
Già sostituto Procuratore del Pool di Palermo

FABRIZIA FRANCABANDERA
Presidente Corte di Appello dell’Aquila

ROBERTO SPARAGNA
Sostituto Procuratore DDA di Torino

GIOVANNI  BOMBARDIERI
Procuratore di Reggio Calabria


ALESSANDRA CERRETI
Sostituto Procuratore DDA Milano

MICHELE PRESTIPINO
Procuratore facente funzione Procura di Roma

ALESSANDRO GIULIANO
Questore di Napoli

RENATO  CORTESE
Questore di Palermo

PASQUALE ANGELOSANTO
Generale di Brigata comandante R.O.S.

FRANCO GABRIELLI
Capo della Polizia, Direttore generale della pubblica sicurezza



IN CONFERENZA STAMPA ERANO PRESENTI:

Luigi Savina (Presidente del Premio Borsellino)
Gerardina Basilicata (Prefetto di Pescara)
Francesco Misiti (Questore di Pescara)
Gabriella Sperandio (Presidente dell’Associazione Falcone e Borsellino)
Alessandra Di Pietro (dirigente IPSSAR “De Cecco”).














csm.comunichiamo@gmail.com

Commenta

Oggi su R+News

Vaccino Antinfluenzale
Castrucci
Annunziata Scipione