R+ PESCARA

A Pescara centro off limits per l'arrivo di Salvini Sagra della Porchetta

PESCARA Giovedì 08 Agosto 2019

A Pescara centro off limits per l'arrivo di Salvini

Sicurezza al livello uno, un chilometro di lungomare off limits, una porzione di centro isolata dal pomeriggio di oggi fino alle 10 di domani. Ma soprattutto due piazze contrapposte, stasera a Pescara, in occasione dell'arrivo di Matteo Salvini nel pieno di una crisi politica ormai aperta. Al comizio del leader della Lega alla Nave di Cascella, ore 21 affluenza prevista oltre duemila persone, farà infatti da contraltare, in contemporanea alla spiaggia della Madonnina, la contromanifestazione di una rete di associazioni contro il decreto sicurezza bis. I due luoghi, scrive Il Messaggero, distano l'intera lunghezza di lungomare Matteotti: distanza sufficiente, secondo la questura che ha studiato nel dettaglio il dispositivo di sicurezza. Per maggior scrupolo, tutto il lungomare sarà chiuso al traffico per l'intera serata e uno schieramento di forze dell'ordine impedirà ogni contatto tra le piazze contrapposte. Dispositivo confermato anche dopo l'improvviso cambio di programma dettato dall'accelerazione della crisi politica, con l'annullamento delle tappe di Fossacesia e San Salvo. Salvini preferisce restare a Roma per seguire l'evoluzione del quadro politico, dopo il colloquio di ieri sera con Giuseppe Conte, ma in serata dovrebbe essere regolarmente a Pescara.
Il filtro di polizia non è l'unica misura di sicurezza costruita intorno al ministro dell'Interno, che arriverà a Pescara intorno alle 19,30 per una serie di incontri politici riservati, all'hotel Carlton dove probabilmente si fermerà anche per la notte se il programma del tour estivo proseguirà senza altre sorprese con la tappa di domani a Termoli. Divieto di transito e sosta e cassonetti sigillati da piazza Primo maggio alla Nave di Cascella, fino all'intero isolato del Carlton. Dall'altezza di via de Amicis in giù la riviera sarà completamente pedonale. Una cena con lo stato maggiore della Lega abruzzese è invece prevista all'Esplanade. In agenda, per i colloqui con il leader Giuseppe Bellachioma e gli atri dirigenti oltre alla situazione politica generale, precipitata dopo i voti in Senato sulle mozioni pro Tav, anche le fibrillazioni abruzzesi tra Lega e governatore Marsilio dopo la nomina del manager della Asl aquilana.

Commenta la notizia

Radiosanit

Oggi su R+News

R+Adv
Latteria
Principale