Abusa di un'anziana sul bus teramano finisce in manette

TERAMO Martedì 08 Ottobre 2019

 Abusa di un'anziana sul bus teramano finisce in manette

È stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una donna di 70 anni, a Ronco, una frazione di Forlì. Protagonista della vicenda, D.P., 52enne teramano. L'uomo disoccupato, senza fissa dimora e con diversi precedenti sempre per violenza sessuale, stando alla ricostruzione fatta dai militari dell'arma della stazione di Ronco, che hanno condotto le indagini,  è salito su un pullman della linea cittadina. Ha atteso alcune fermate per far scendere tutti i passeggeri. A quel punto il teramano ha iniziato a molestare l'unica passeggera rimasta, una 70enne del posto, cercandola addirittura di strapparle gli abiti e toccarla nelle parti intime. Fortunatamente, la donna, dalla corporatura abbastanza corpulenta è riuscita a divincolarsi. Poi si è messa ad urlare attirando l'attenzione dell'autista, che si è immediatamente fermato con i portelli autobus aperti. A quel punto il 52enne è sceso precipitosamente dal mezzo cercando di far perdere le sue tracce. Grazie alla descrizione dettagliata fornita dalla vittima, scrive stamattina Il Messaggero, e in parte del conducente, i militari intervenuti sul posto, dopo qualche ora, sono riusciti a rintracciare e bloccare il fuggitivo nei pressi della stazione ferroviaria del posto. A circa due chilometri dal luogo dove aveva commesso il reato reato. Probabilmente stava cercando di prendere il treno per cambiare città. Nella giornata di sabato il Gip di Forlì ha convalidato il fermo, disponendo la custodia cautelare presso la locale casa circondariale.

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
De Gabrielis
La sirenetta
Bulli e Belli 2019