Anche a Pineto... Io non rischio, campagna nazionale per le buone pratiche di Protezione Civile

TERAMO Giovedì 10 Ottobre 2019

Anche a Pineto... Io non rischio, campagna nazionale per le buone pratiche di Protezione Civile

Si avvicina il weekend dedicato alla campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019, oltre 5mila volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi della campagna “Io non rischio” in 850 piazze italiane, tra queste anche nel piazzale antistante il Comune di Pineto, per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto. Quest’anno la campagna, giunta alla nona edizione, aprirà la prima “Settimana nazionale della protezione civile”, 7 giorni di eventi e iniziative a livello nazionale e locale in cui i cittadini italiani potranno conoscere più da vicino il Servizio nazionale della protezione civile. Domenica 13, giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali dichiarata dall'Organizzazione delle Nazioni Unite, sarà proprio il Capo Dipartimento della protezione civile Angelo Borrelli a dare ufficialmente il via alla settimana visitando alcune piazze della campagna “Io non rischio”.

La campagna “Io non rischio” è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. L’inserimento del rischio maremoto e del rischio alluvione ha visto il coinvolgimento di Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica. La campagna per questa edizione si arricchisce di un nuovo rischio: in occasione dell’esercitazione nazionale sul rischio vulcanico ai Campi Flegrei, i volontari e le volontarie informeranno i cittadini sulle buone pratiche di protezione civile sul rischio vulcanico.

“Anche quest’anno abbiamo voluto riproporre a Pineto la campagna ‘Io non Rischio’ – commenta il Presidente del Pros Onlus, Anselmo Candelori – una iniziativa importante che punta a far riflettere sui rischi che possono interessare il nostro territorio e sul come far fronte ad essi. Dai terremoti, ai maremoti, passando per le alluvioni anche la nostra cittadina spesso è stata interessata da questi eventi per questo è ancora più importante rendere tutti consapevoli dei rischi e far conoscere meglio la Protezione Civile”.

“Nella nostra cittadina – aggiunge il consigliere del Comune di Pineto con delega alla Protezione Civile, Marco Giampietro – sono tante le iniziative che portiamo avanti in stretta sinergia con la Protezione Civile, l’ultima in ordine di tempo il Campo Scuola ‘Anch’io sono la Protezione Civile’ che si è svolto a Pineto dal 25 al 31 agosto 2019 a cura dell’Associazione di Volontariato pubblica assistenza Pros Onlus Pineto-Roseto e organizzato nell’ambito dei rapporti di collaborazione inter-istituzionale, avviati dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza con il Dipartimento della Protezione Civile. Un progetto, gratuito per i ragazzi, finalizzato a diffondere la conoscenza della protezione civile e la consapevolezza dei valori di una cittadinanza attiva. La campagna di questo fine settimana si inserisce in questo filone e siamo fieri di poter offrire l’opportunità a tanti cittadini di conoscere meglio i rischi che ci sono e i volontari che si adoperano per la tutela del territorio e delle persone. Ringrazio tutti i volontari e il presidente Pros Onlus Anselmo Candelori per il prezioso lavoro”.

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
Vaccino Antinfluenzale
Abruzzo Restauri
Mincarelli