Ancora un big-match per la Lions Teramo. I biancorossi di scena a Siracusa

TERAMO Venerdì 11 Ottobre 2019

Ancora un big-match per la Lions Teramo. I biancorossi di scena a Siracusa

Archiviata la bella vittoria raccolta all’esordio contro Benevento, la Lions Teramo si prepara a tornare in campo per affrontare la prima trasferta della stagione. Sabato 12 ottobre (fischio d’inizio ore 16:00, ingresso libero), i biancorossi saranno di scena al “Pala LoBello” di Siracusa. L’avversario di turno sarà il Teamnetwork Albatro, squadra che sulla carta è la favorita numero uno al salto di categoria. Alla vigilia della partenza per la Sicilia, a parlare è il capitano della Lions Andrea Di Marcello: "Prima del match con il Benevento, tra noi giocatori c’era un misto di tensione e di curiosità. La gara di esordio è sempre un'incognita, perché riserva delle sollecitazioni diverse e superiori rispetto a quelle offerte da un'amichevole o da un semplice allenamento. Abbiamo dato una risposta importante, raccogliendo una vittoria meritata al cospetto di una squadra molto forte. Mi piace sottolineare che i segnali migliori sono arrivati dai più giovani: Alessandro De Angelis è stato top scorer con 8 marcature, a testimonianza dell'attenzione con cui la società cura la nostra cantera". Poi il discorso scivola sul prossimo impegno di campionato. A tal proposito Di Marcello tesse le lodi del Teamnetwork Albatro: "Nonostante i tre punti messi in cassaforte, rimaniamo con i piedi per terra. Alle porte c'è la trasferta nella tana del team favorito per la vittoria del campionato. Il Siracusa non si è nascosto e questa estate ha fatto le cose in grande, acquistando un lituano, tre argentini e alcuni elementi che nella scorsa stagione militavano nel Mascalucia. I loro giocatori hanno grandi qualità fisiche. Per impensierirli dovremo puntare sulla velocità".

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
Zio Tobia
De Gabrielis
Podere Marcanto