Arrestato Carlo Palumbi, fratello del sindaco di Torricella e consigliere Ance Teramo

TERAMO Venerdì 08 Novembre 2019

Arrestato Carlo Palumbi, fratello del sindaco di Torricella e consigliere Ance Teramo

Smantellato dalla Squadra Mobile del capoluogo marchigiano un vasto giro di corruzione al Comune di Ancona. Con l'accusa di corruzione è stato arrestato il geometra Simone Bonci, della Direzione manutenzioni frana e protezione civile, mentre sono finiti ai domiciliari gli imprenditori Marco Duca, 53 anni di Cupramontana, titolare dell’impresa Duca Marco & C.; il geometra Carlo Palumbi, 66 anni di Val Vomano (Teramo) e titolare della Procaccia & C. Srl Impresa Edile, fratello del Sindaco di Torricella: Daniele ED è anche consigliere dell'Ance Teramo; Francesco Tittarelli, 69 anni di Ancona, titolare della Tittarelli Francesco & C. Sas con sede a Montesicuro; Tarcisio Molini, 65 anni della ditta Mafalda Costruzioni Srl di Cingoli. I quattro sono accusati di aver corrotto il geometra per aggiudicarsi gli appalti.

L'indagine rischia però di trascinare nel baratro anche la giunta comunale anconetana visto che ben quattro dei nove assessori (in pratica quasi mezza giunta) sono stati iscritti nel registro degli indagati con accuse a vario titolo di turbativa d’asta, omissione di atti d’ufficio, abuso d’ufficio e truffa. Come evidenziato da AnconaToday, nessuno degli assessori ha mai corrotto o è mai stato corrotto, infatti sono indagati per delle semplici omissioni. In pratica avrebbero dovuto informare o rendere pubbliche informazioni che invece sarebbero state fatte passare sotto silenzio.

Palumbi è il primo a sinistra nella foto

Commenta

Radiosanit

Oggi su R+News

Castrucci
Vaccino Antinfluenzale
Bulli e Belli 2019