Arrestato stalker che perseguitava una barista della quale s'era innamorato

CRONACA / TERAMO Mercoledì 12 Agosto 2020

Arrestato stalker che perseguitava una barista della quale s'era innamorato

Si era invaghito di una barista e da alcuni mesi, il Bar in cui lavora la ragazza, era diventato una meta fissa dello stalker. L’uomo un 54enne di Giulianova, infatti molestava - ricoprendo di morbose attenzioni - la donna, dichiarandosi innamoratissimo, invitandola più volte ad uscire con lui ovvero ad andare a convivere insieme. Lo stesso, non esitava inopinatamente a fare vere e proprie scenate di gelosia verso gli avventori del bar ricoprendoli di insulti e minacce. Talvolta, quando arrivava nel Bar già in evidente stato di ebbrezza, tentava insistentemente di approcciare la ragazza ed più di un’occasione la situazione era divenuta incandescente al limite del surreale, anche perché qualche cliente che interveniva in difesa della barista veniva aggredito verbalmente con pesanti minacce di morte. In una circostanza aveva anche tentato di impossessarsi di un coltello posato sul bancone di mescita del bar con il quale minacciare i clienti. La delicata vicenda aveva creato nella povera vittima un perdurante stato ansioso ed il timore per la propria incolumità, tanto da vedersi costretta a mutare le proprie abitudini di vita. La stessa, temendo seriamente per la propria vita si era così rivolta ai Carabinieri di Alba Adriatica che dopo aver raccolto la denuncia e le numero testimonianze dei clienti presenti avevano rimesso un dettagliato rapporto alla Procura della Repubblica di Teramo. Il G.I.P. – Dott. Marco Procaccini – accogliendo le richieste del P.M . – Dott.ssa Francesca  Zani – ha emesso l’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere. L’uomo, dopo essere stato rintracciato veniva dichiarato in stato di arresto  ed espletate tutte le formalità del caso è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Teramo.

Commenta

Oggi su R+News

La sirenetta
Rasicci Studio Odontoiatrico
Radiosanit
Mincarelli