Banca Popolare di Bari, il 21 nuova assemblea del Codacons con azionisti e obligazionisti

ATTUALITA / TERAMO Sabato 15 Febbraio 2020

Banca Popolare di Bari, il 21 nuova assemblea del Codacons con azionisti e obligazionisti


 

 

Sul caso della Banca Popolare di Bari il Codacons ha indetto una nuova assemblea pubblica allo scopo di informare gli azionisti e gli obbligazionisti della Banca sulle valutazioni fatte dai legali del Codacons circa gli strumenti, i rimedi e le iniziative più opportune volte a recuperare i risparmi investiti, illustrare e offrire i moduli delle prime istanze da inoltrare all’istituto bancario e agli altri potenziali soggetti coinvolti nella medesima vicenda, ma anche per consegnare le nomine, in qualità di persone offese, da depositare preso la Procura della Repubblica di Bari.

Stante il notevole afflusso alle prime assemblee organizzate lo scorso mese in diverse città italiane, il Codacons terrà Venerdì 21 febbraio un’altra assemblea a Teramo, dalle ore 17.00 presso l’Auditorium c/o Centro Multimediale/Parco della Scienza sita in via A. De Benedictis n.1, per incontrare in questo caso anche gli ex azionisti della TERCASS (oggi azionisti della Banca Popolare di Bari) e gli azionisti da subito della Banca Popolare di Bari.

Inoltre, stante gli sviluppi della vicenda legata alle indagini concluse su ALITALIA da parte della Procura della Repubblica di Civitavecchia che vede come indagati 21 ex dirigenti della società, con l’occasione il CODACONS, in coda all’assemblea, tramite i propri legali renderà anche in questo caso le informative necessarie agli azionisti ALITALIA volte ad indicare le possibilità e modalità da seguire per tentare di recuperare eventuali perdite finanziarie subite dagli azionisti sui titoli ALITALIA acquistati dall’anno 2014 in avanti.

Commenta

Oggi su R+News

La sirenetta
Rasicci Studio Odontoiatrico
Mincarelli
Tarquini