img

TERAMO Mercoledì 15 Maggio 2019

Berardini: «Chi ha fatto scattare l'inchiesta sui parcheggi dopo l'archiviazione del mio esposto?»


Screening

“Questo pomeriggio, con un mio intervento alla Camera dei Deputati, ho portato a conoscenza del Parlamento italiano la necessità che venga avviata il prima possibile una seria indagine sulle proroghe effettuate dai comuni italiani riguardo le concessioni di servizi” dichiara il Deputato Fabio Berardini.
Questo perché dietro lo strumento della proroga spesso si celano palesi illegittimità in chiara violazione del Codice degli appalti.
A tal proposito è stato segnalato, ad esempio, che la Guardia di Finanza, il 9 maggio scorso ha prelevato dagli uffici del Comune di Teramo tutta la documentazione riguardo il servizio dei parcheggi a pagamento.
“Sottolineo, altresì, che dopo l’archiviazione dell’esposto che presentai nel 2017, le indagini sono state riattivate qualche giorno fa a causa di ulteriori soggetti, diversi dal sottoscritto, che evidentemente hanno informato la Procura di Teramo” continua Berardini.
Secondo indiscrezioni, infatti, parrebbe che il Dirigente del settore Tecnico del Comune di Teramo avrebbe firmato una determina per ristabilire la legalità ma che la stessa sarebbe stata bloccata dall’Amministrazione comunale.
Tutto ciò oltre a essere di una gravità assoluta potrebbe integrare il reato di abuso d’ufficio.
“Ci aspettiamo che in questo caso, come in tutti i casi similari, la Magistratura e la Corte dei Conti intervengano con decisione per far rispettare la legge a tutela dei cittadini e dei lavoratori” conclude il Deputato.

Canon Vantage Elan

Oggi su R+News


Live R+News 116HD

Loading...
Canon
R+Adv
Principale
Lunedì 15 Luglio 2019
Sisma, riapre il ponte di Aprati