Campli, riaprono le attività, agevolazioni sulla Tari

POLITICA / TERAMO Lunedì 18 Maggio 2020

Campli, riaprono le attività, agevolazioni sulla Tari

Dopo più di 2 mesi di chiusura a causa dell’emergenza Covid-19 anche a Campli, come in tutta Italia, riaprono negozi e attività commerciali. La giornata è stata salutata con un lancio di palloncini in Piazza Vittorio Emanuele II. “Abbiamo atteso a lungo questo momento e finalmente è arrivato” ha detto il Sindaco, Federico Agostinelli. “Dobbiamo affrontare questa fase consapevoli che l’emergenza non è passata, adottando tutte le misure di protezione e le precauzioni necessarie, evitando gli assembramenti, rispettando il distanziamento sociale e utilizzando i dispositivi di protezione individuale. Ma dobbiamo affrontarla anche con fiducia. Le attività commerciali sono state tra le realtà più duramente colpite da questa crisi. Per questo motivo – spiega il Sindaco - siamo al lavoro per introdurre misure di sostegno e agevolazioni economiche, lavorando in particolare sul fronte della TARI. Su questo, abbiamo già intrapreso iniziative importanti già due mesi fa, come la sospensione, ancora in vigore, del pagamento della TARI. E senza dimenticare l’esenzione del pagamento, decisa dalla nostra amministrazione qualche anno fa, per ultranovantenni e cittadini che beneficiano della legge 104. Non entro nel dettaglio delle misure, poiché saranno approfondite nel corso del consiglio comunale di giovedì, tenendo presenti e valutando tutte le proposte e i suggerimenti che emergeranno. Sono certo che, con il contributo di tutti, riusciremo a fare il massimo, nei limiti del bilancio, per sostenere le nostre attività commerciali” conclude Agostinelli.

Commenta

Oggi su R+News

Podere Marcanto
campagna covid
Rasicci Studio Odontoiatrico
Radiosanit