Casello di Roseto chiuso, il sindaco Di Girolamo convoca deputati e sindaci per limitare i disagi

ATTUALITA / TERAMO Lunedì 09 Dicembre 2019

Casello di Roseto chiuso, il sindaco Di Girolamo convoca deputati e sindaci per limitare i disagi

Il sindaco Sabatino Di Girolamo, ha deciso di convocare per giovedì pomeriggio, alle 17, 30, nell’aula consiliare del Comune di Roseto, tutte le istituzioni abruzzesi coinvolte a vario titolo nella problematica del sequestro del viadotto che passa sopra la Statale 150 e di conseguenza della chiusura in uscita del casello autostradale di Roseto. Il sindaco, per l’occasione ha invitato il presidente della Regione Marco Marsilio, il sottosegretario alla presidenza con delega ai Trasporti Umberto D’Annuntiis, il presidente della Provincia Diego Di Bonaventura, il vicepresidente della Provincia Alessandro Recchiuti, il consigliere provinciale Marco Angelini (di Roseto), i sindaci dei Comuni di Giulianova, Pineto, Silvi, Morro d’Oro, e i deputati Valentina Corneli, Giuseppe Bellachiuma, Fabio Berardini, Antonio Zennaro, Camillo D’Alessandro, Antonio Martino e Gianfranco Rotondi. 

Questo il testo della lettera con cui il sindaco ha chiamato tutti a partecipare:

“Gentilissimi, come saprete la situazione di criticità nel transito per l’utenza sulla A14 (già oggetto di nostre segnalazioni in ogni sede) si è ulteriormente aggravata con la chiusura del casello di Roseto degli Abruzzi .

La situazione è quindi diventata insostenibile. Così come insostenibile ed inaccettabile  sarà il carico di traffico per la Ss16 Adriatica che attraversa gli abitati delle cittadine abruzzesi. 

Chiedo pertanto alla Vostra cortesia di voler partecipare a un incontro al Palazzo Comunale di Roseto degli Abruzzi, giovedì 12 dicembre alle 17,30, al fine di concordare opportune iniziative politiche in tutte le sedi e a tutti i livelli istituzionali per porre rimedio a questa incresciosa situazione, che pone in pericolo la sicurezza dei residenti delle località costiere e aggrava ulteriormente lo stato del manto stradale della SS16 nei tratti urbani (dismessi anni fa dall’Anas e la cui manutenzione ricade quindi a carico del Comune). Fiducioso del vostro riscontro, e nella vostra partecipazione invio cordiali saluti”.

Il sindaco  Di Girolamo così spiega la sua iniziativa: “ Seppure il procedimento fa seguito all’inchiesta bis della Procura di Avellino  sulla strage di Acqualonga del luglio 2013, la politica può mettere comunque in campo delle azioni finalizzate a limitare i disagi agli automobilisti e alle località su cui pesano le ricadute del provvedimento. Penso in primis alle misure tecniche e di sicurezza che vanno adottate con tempestività per limitare al minimo i tempi dei disagi, ma anche misure economiche e interventi  manutentivi da valutare, tipo la richiesta dell’esenzione del pedaggio sul tratto dell’A14 interessato. Auspico che si possa lavorare con collegialità per dare risposte improcrastinabili a una problematica incresciosa e che come Comune ci colpisce in maniera significativa”.

Commenta

Oggi su R+News

Vaccino Antinfluenzale
Podere Marcanto
Annunziata Scipione
Castrucci