Chiude dopo 18 mesi Osteria Marca Zunica,

/ TERAMO Martedì 31 Dicembre 2019

Chiude dopo 18 mesi Osteria Marca Zunica,

COMUNICATO STAMPA

Dopo solo 18 mesi di attività, con risultati eccellenti e menzioni sulle Guide più importanti in Italia, l’Osteria Marca Zunica di Ascoli Piceno ha chiuso i battenti. 


A causa di controversie e divergenze diventate insanabili tra la società che ha ceduto il ramo di azienda, la Leomars Srl, e la società Cusinelab Srl, che gestisce l’Osteria Marca Zunica, il ristorante voluto fortemente dal ristoratore Daniele Zunica ha lasciato lo splendido Palazzo Guiderocchi, di proprietà del Comune di Ascoli Piceno, e traslocherà altrove, sempre in città o scegliendo altri luoghi nell’incantevole provincia marchigiana.     


L’Osteria Marca Zunica, su iniziativa di Daniele Zunica dell’Hotel Zunica 1880 di Civitella del Tronto, ha cominciato l’attività il 1 aprile del 2018, ed è diventata presto il punto di riferimento per la ristorazione gourmet ad Ascoli Piceno, con una menzione sulla Guida Espresso, i riconoscimenti di 2 Gamberi su 3 sul Gambero rosso, lode da la Guida de "La Repubblica" e della Buona cucina Touring sul Touring Club.


“La scommessa di investire ad Ascoli Piceno, osserva Daniele Zunica, è stato un atto d’amore verso una delle più belle città italiane. In questi 18 mesi abbiamo lavorato benissimo, intercettando il target dei numerosi turisti che visitano quotidianamente Ascoli Piceno e che cercavano un prodotto differente, e avviando un dialogo nuovo e proficuo con la città di Ascoli, che ci ha ben presto eletto a ristorante di riferimento. 

Vogliamo restare in città, conclude Zunica, e stiamo già vagliando una serie di soluzioni alternative che consentano di riaprire nel più breve tempo possibile ad Ascoli Piceno, o anche in provincia, dove ci hanno già fatto diverse proposte, ma ne abbiamo avute anche dall’Abruzzo”

Commenta

Oggi su R+News

La sirenetta
Radiosanit
Tarquini
Mincarelli