Cifaldi, per Quaresimale è garante dei detenuti dal profilo inattaccabile

REGIONE ABRUZZO Mercoledì 24 Luglio 2019

Cifaldi, per Quaresimale è garante dei detenuti dal profilo inattaccabile

Il capogruppo Lega e consigliere regionale, Pietro Quaresimale, esprime soddisfazione per l’elezione del Garante dei detenuti d’Abruzzo e precisa: “La scelta del prof. Gianmarco Cifaldi è stata condivisa da tutta la maggioranza con l’appoggio del gruppo 5Stelle, segno che è stato eletto un professionista dal profilo inattaccabile. Cifaldi, infatti, nato all’Aquila e residente a Teramo, è docente di sociologia all’“Università G. D’Annunzio Chieti-Pescara” e ha maturato una grande esperienza di ricerca all’interno di diversi istituti penitenziari. Sono convinto – sottolinea Quaresimale – che il Garante svolgerà un ottimo lavoro col massimo dell’impegno in una Regione che soffre di problemi di personale e sovraffollamento delle carceri”. Il consigliere ricorda, in particolare, le difficoltà che insistono nell’Istituto penitenziario di Castrogno, oggetto di una sua visita qualche settimana fa. Il capogruppo Quaresimale, infine, critica la scelta di una parte dell’opposizione e dichiara: “Il comportamento dei gruppi di centro sinistra, che hanno preferito votare scheda bianca, è in linea con l’atteggiamento tenuto nella scorsa legislatura. Il Governo D’Alfonso ha impedito un processo democratico di scelta del candidato Garante. Ostinandosi a imporre un solo nome, infatti, ha lasciato per anni gli Istituti carcerai abruzzesi abbandonati a se stessi. Il metodo partecipativo, con uno studio attento e disinteressato di ogni curriculum presentato, si è invece dimostrato vincente e ha portato all’elezione di un serio professionista che, finalmente, consentirà di colmare un ‘vuoto sociale’ creato negli scorsi anni”.

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
Podere Marcanto
Principale
Vaccino Antinfluenzale