Con le bici sul bus alla scoperta delle coste abruzzesi più belle

TERAMO Mercoledì 03 Luglio 2019

 Con le bici sul bus alla scoperta delle coste abruzzesi più belle

Scendere alla stazione di Pescara e decidere di visitare la costa abruzzese, da nord a sud, in sella alle due ruote. Da oggi questa idea è diventata realtà grazie al progetto Green mobility, presentato ieri mattina alla stazione centrale di Pescara, hub della costa e collettore di tutti i player coinvolti: Camera di commercio Chieti Pescara, Regione Abruzzo, Legambiente, Gal Costa dei Trabocchi, Polo Inoltra e Di Fonzo Spa che, insieme a Tua, lancia la Linea dei Trabocchi, attiva da ieri con corse anche festive. Dal 15 luglio al 15 settembre turisti ma anche i cittadini amanti delle due ruote che desiderano conoscere il Parco della Torre del Cerrano come la Costa dei Trabocchi potranno noleggiare una bici nel punto di bici nel punto di bike sharing delle stazioni di Pescara, Pineto, Tortoreto, Montesilvano e Francavilla per visitare la costa in lungo e in largo, grazie anche alle rastrelliere presenti su gli autobus Tua e Di Fonzo che portano nei teatri più belli della vista, dalla Torre di Cerrano fino alla Costa dei Trabocchi grazie a dei protocolli d'intesa stilati da Legambiente.

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
Principale
Castrucci
Zio Tobia