CHIETI Domenica 25 Agosto 2019

Continua con grande successo il festival del cinema naturalistico

Continua con grande successo il festival del cinema naturalistico Utopie concrete in materia di produzione orizzontale e sostenibile di energia, e la grande musica classica e moderna.
Sono gli ingredienti della terza e ultima giornata a Chieti, domenica 25 agosto, del Festival internazionale del cinema naturalistico e ambientale, in piazza Gianbattista Vico.

Il concerto della prestigiosa Fanfara dei Carabinieri Decimo reggimento “Campania” di Napoli, avrà inizio con il suo avvincente repertorio alle ore 19.30 circa.

A seguire sarà protagonista dell'incontro dibattito Livio De Santoli, prorettore per le Politiche Energetiche dell'Università La Sapienza di Roma, in cui è professore ordinario del Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica. 

Il tema prende spunto dal film, che sarà proiettato, “La Terza Rivoluzione Industriale” di Jeremy Rifkin economista e sociologo statunitense, teorico della Terza rivoluzione industriale, ovvero di un nuovo modello economico collaborativo di società, in cui ognuno ha la responsabilità di creare la propria energia rinnovabile e distribuirla attraverso un sistema simile a quello già esistente per lo scambio di informazioni su internet. 

La serata è a cura del Cetri Tires, il centro studi europeo con sede a Roma e Bruxelles, che segue le attività dell'economista  americano, premiato l'anno scorso al Festival. De Santoli è membro del consiglio direttivo e del comitato scientifico del Cetri Tirs 

Tra le visioni futuribili quella della creazione di una rete di nodi mediante la quale organizzare territorialmente la produzione, la distribuzione e il consumo di elettricità e calore, è infatti una riforma radicale, destinata a rovesciare l'attuale modello centralistico-gerarchico in nome di una democratizzazione comunitaria e di un'ampia federalizzazione delle risorse.

Il Festival, giunto alla 19esima edizione, diretto dal regista teramano Riccardo Forti, e che si avvale da tre anni della collaborazione dell’Arma dei Carabinieri, celebrerà  quest'anno la tradizionale cerimonia delle premiazioni, non in Abruzzo,  ma a Verona, il 30 agosto, nel prestigioso teatro romano, nell'ambito di un grande concerto di beneficenza, dove si esibiranno grandi nomi della musica italiana come Red Canzian, Dolcenera e Paolo Vallesi, condotta da Osvaldo Bevilacqua, popolare autore e conduttore della trasmissione Sereno Variabile, un fedelissimo del festival e Chiara Giallonardo, conduttrice di Linea Verde. 
BREVE STORIA DEL FESTIVAL
Il Festival Internazionale del Cinema Naturalistico e Ambientale nasce nel 1999. Si è sempre svolto in Abruzzo , e precisamente in trenta paesi delle quattro Province. 

E’ stato sempre organizzato dall’Associazione Comunicazione e Immagine e dal 2017 si avvale della collaborazione diretta dell’Arma dei Carabinieri. 

Possono partecipare al concorso : film, documentari, reportage e animazione che abbiano come tematiche la natura, l’ambiente e quelle attività umane eco- compatibili. Le opere presentate provengono da ogni parte del mondo. Nelle diciotto passate edizioni il Festival ha svolto numerose attività collaterali : convegni, conferenze, mostre, escursioni naturalistiche guidate, attività didattiche, programmi televisivi, iniziative di beneficenza, campagne informative di educazione e sostenibilità ambientale e realizzati tre libri. 

Ogni due anni si svolge in autunno anche il Festival dedicato alle scuole . Si tratta di una rassegna di video e attività didattiche dedicate principalmente all'educazione ambientale. 

L’ENEA ha donato al Festival l’intera documentazione filmata originale della spedizione scientifica in Antartide. Ci sono state collaborazioni con : Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Ministero dell’Ambiente, Università di Teramo, Università della Tuscia, Università della Sapienza, ENEA, ENEL, Organizzazione Nazioni Unite, RAI, WWF, Legambiente, Ambiente e Vita, Mountain Wilderness, CAI, diversi Parchi Nazionali e Protezione Civile. 
Nel 2003 le Province dell’Italia Centrale hanno scelto il Festival per l’Anno Internazionale dell’Acqua. 

Nel 2011 la manifestazione ha ricevuto la medaglia di bronzo di rappresentanza del Presidente della Repubblica.
Diversi sono stati I personaggi che in un modo o nell'altro hanno partecipato alle attività della manifestazione, fra I più importanti ricordiamo : Piero ed Alberto Angela, Licia Colò, Folco Quilici, Sveva Sagramola, Francesco Petretti, Osvado Bevilacqua, Roberto Giacobbo, Fulco Pratesi, Mario Tozzi, Renzo Arbore, Veronica Maya, Massimiliano Ossini, Federico Fazzuoli , il Premio Nobel della Letteratura Marcia Teophilo. Nel corso degli anni abbiamo avuto la presenza di delegati e ambasciatori di Colombia, Cina, Giappone, Romania, Venezuela, Spagna , Norvegia e Francia.

Commenta la notizia


Oggi su R+News

Teramo, Province of Teramo, Italy
Canon
R+Adv
Scrigno del Mare
Sartoria arrosticini Martedì 17 Settembre 2019
L'on. Pezzopane: «Resto nel Pd»
Martedì 17 Settembre 2019
VIDEONEWS / Al via sabato... Note di Gusto
Mincarelli