Denunciato imprenditore che conservava cereali in un deposito infestato dagli uccelli

/ REGIONE ABRUZZO Mercoledì 04 Dicembre 2019

Denunciato imprenditore che conservava cereali in un deposito infestato dagli uccelli

Il Nas di Pescara ha ispezionato, unitamente ai colleghi dell’Arma Territoriale, un deposito di cereali ad uso zootecnico. Al termine delle operazioni il legale rappresentante dell’azienda è stato segnalato all’autorità amministrativa per aver mantenuto la struttura in uno stato di gravi carenze igienico sanitarie, caratterizzate dalla presenza di invasiva di stormi volatili, piumaggio e deiezioni degli stessi.
L’ASL Lanciano-Vasto-Chieti ha disposto l’immediata sospensione dell’intera attività e il sequestro di 3.150 tonnellate di cereali che erano custodite al suo interno.
Il valore dei provvedimenti è di circa 3 milioni di euro.

Commenta

Oggi su R+News

campagna covid
Mincarelli
La sirenetta
Radiosanit