Ex titolare di bar sommerso dai debiti, salvato con la legge anti-suicidi

CRONACA / TERAMO Lunedì 25 Gennaio 2021

Ex titolare di bar sommerso dai debiti, salvato con la legge anti-suicidi

I debiti, nel corso degli anni, erano arrivati a quota 170mila euro. Lui, un 49enne teramano ex titolare di un bar, inizia a vivere un incubo che lo travolge nonostante abbia un lavoro. I debiti restano lì, troppo pesanti da sopportare e sanare. Con coraggio decide di rivolgersi all'Adusbef e al suo delegato provinciale Berardo Di Ferdinando che ha redatto il piano per accedere alla cosiddetta "legge antisuicidi". E così il 49enne fra quattro anni potrà porre fine al suo incubo.

Commenta

Oggi su R+News

La sirenetta
Mincarelli
Tarquini