Federconsumatori preoccupata per i centri diurni e semiresidenziali: campagna vaccinale trasparente

ATTUALITA / PESCARA Martedì 05 Gennaio 2021

Federconsumatori preoccupata per i centri diurni e semiresidenziali: campagna vaccinale trasparente



L' associazione Federconsumatori unitamente allo SPI CGIL di Pescara, visto il ritardo con cui, non solo in questa Regione, si è provveduto alla campagna  vaccinale antiinfluenzale di ampie fasce di popolazione, disponibili a vaccinarsi sopratutto a seguito della questione covid, ma che non hanno potuto farlo a tutt’oggi per mancanza di vaccini;

Visto che a  tutt’oggi nella nostra Ausl vi è difficoltà perfino nella campagna per la tamponatura dei cittadini;

Considerato che per il covid non esiste allo stato un piano vaccinale conosciuto e trasparente;

Chiedono all’Assessore alla Sanità della Regione Abruzzo e all’Ausl di Pescara di chiarire alla nostra associazione pubblicamente quali sono le azioni che intende mettere in atto per garantire prioritariamente:

La vaccinazione degli operatori e degli anziani e/o disabili frequentanti i centri diurni e semiresidenziali, visto la promiscuità esistente in questi luoghi quindi assimilabili alle strutture per anziani come le Rsa e le RA.


Commenta

Oggi su R+News

Mincarelli
La sirenetta
Tarquini