R+ TERAMO


TERAMO Sabato 10 Agosto 2019

Fiamme a Canzano e Castilenti, arrivano i canadair

Pomeriggio particolarmente impegnativo per i vigili del fuoco di Teramo che, in collaborazione di squadre AIB di volontari di protezione civile, stanno intervenendo in due vasti incendi di sterpaglie e macchia mediterranea.  Dalle 15:30 di oggi, due squadre di vigili del fuoco del Comando di Teramo, con un'autopompa, due autobotti e due mezzi fuoristrada con modulo antincendio, supportate da due squadre di Protezione Civile dell'associazione Gran Sasso d'Italia di Mosciano Sant'Angelo, giunte sul posto con due mezzi fuoristrada provvisti di modulo antincendio e un'autobotte, stanno affrontando un vasto incendio che si è propagato su un'area di oltre otto ettari, in Contrada Sodere a Canzano. Nonostante l'intensa azione di spegnimento a terra e l'impiego di un elicottero messo a disposizione dalla Regione Abruzzo, l'incendio continua ad estendersi a causa del forte vento che alimenta le fiamme. Si è reso pertanto necessario l'intervento di due Canadair dei vigili del fuoco che stanno per raggiungere la zona.

Sul posto sta operando anche un DOS (Direttore delle Operazioni di Spegnimento) dei vigili del fuoco di Teramo che, oltre ad indirizzare i lanci dei Canadair, sta coordinando il lavoro dei volontari di protezione civile con abilitazione AIB. Dalle 17:30 di oggi, una squadra di vigili del fuoco del Distaccamento di Roseto degli Abruzzi, con l'ausilio dei colleghi del Distaccamento di Penne, con un'autopompa e un mezzo fuoristrada dotato di modulo antincendio, è intervenuta in località Colle della Morte nel comune di Castilenti. L'incendio ha interessato una superficie di circa dieci ettari di sterpaglie e bosco. Il fronte delle fiamme che ha lambito anche un fabbricato di civile, continua ad estendersi nonostante l'intervento di un Canadair dei vigili del fuoco che ha effettuato numerosi lanci d'acqua. L'azione del mezzo aereo è coordinato da un DOS (Direttore delle Operazioni di Spegnimento) dei vigili del fuoco di Teramo. Nella zona in cui si sta sviluppando il rogo sono presenti dei calanchi che impediscono l'impiego delle squadre operative a terra. In entrambi gli incendi durante la notte saranno garantiti presidi e domattina, se necessario, saranno nuovamente affrontati con squadre a terra, eventualmente coadiuvante da mezzi aerei.

Commenta la notizia

Sagra della Porchetta

Oggi su R+News

R+Adv
Scrigno del Mare
De Gabrielis