GLOBO GIULIANOVA VS NEW FLYNG BALLS OZZANO: IL PREVIEW

SPORT / TERAMO Sabato 14 Dicembre 2019

GLOBO GIULIANOVA VS NEW FLYNG BALLS OZZANO: IL PREVIEW

Il girone di andata è agli sgoccioli, visto che per bissare la boa di metà campionato mancano ancora tre partite, di cui due da giocare sul parquet amico del PalaCastrum. Tre gare assolutamente da sfruttare per allontanarsi ancora di più dalle parti basse della classifica e per cercare di raggiungere quello che è un sogno: quella zona play-off che ad oggi dista solo due punti. Nelle ultime gare i ragazzi di coach Ciocca, al netto  di quale passo falso di gioventù, hanno dimostrato di essere cresciuti molto, giocandosela alla pari praticamente con tutti e portando a casa anche vittorie pesanti come quelle ottenute contro Civitanova, Porto Sant’Elpidio e ultima in ordine di tempo Ancona.Si parlava poc'anzi della zona play-off... zona dove alberga stabilmente da inizio campionato Ozzano, l’avversaria proprio dell'anticipo di campionato di domani.
La formazione di coach Federico Grandi, settima in classifica con 12 punti all'attivo, ha puntato sulla continuità inserendo solo tre volti nuovi rispetto alla scorsa stagione: Riccardo Iattoni, ala ex giocatore Firenze che porta alla causa quasi 10 punti e più di 6 rimbalzi in 29' di utilizzo medio, il centro Riccardo Crespi (ex Pavia) che porta concretezza sotto le plance come dimostrato dal 7+7 di media, ed infine il playmaker Luca Montanari (ex Crema), miglior realizzatore dei suoi con 13 punti a partita. Tra i confermati ci sono il playmaker Marco Chiusolo, alla terza stagione ad Ozzano si conferma giocatore solido e concreto (7 punti e 3 assist a partita), le guardie Nunzio Corcelli e Nicola Mastrangelo, che dello starting-five di coach Grandi è lo specialista difensivo, i lunghi Marco Morara, giocatore dall'ottimo rendimento offensivo (11 punti con il 65% da 2 in 24') e Luigi Dordei, che è il giocatore con più esperienza di Ozzano (1981) e sta disputando una stagione da 11 punti e 6 rimbalzi in 18'. Da qualche settimana alla corte di coach Grandi è poi tornato Matteo Galassi, guardia classe 1998 (5 punti in 16'). Completano il roster, le guardie Giovanni Giannasi, Lorenzo Folli e Giancarlo Favali e il play Alessandro Lolli

E’ ovvio quindi che per Globo Giulianova la partita di domani riveste una particolare importanza, sia per dare continuità al percorso di crescita intrapreso, ma anche perchè si affronta una diretta concorrente per l’obiettivo finale. Quella contro Ozzano è quindi la classica partita piena di insidie e dove dover necessariamente mettere in campo il 110%.  Cardellini e soci, in questa prima parte di campionato hanno però dimostrato di non essere secondi a nessuno. Occasione quindi per dimostrarlo una volta in più anche, visto che è l’ultima partita casalinga del 2019, per regalare a tutti i tifosi giuliesi un Buon  Natale!

“Sarà una partita difficilissima, come tante quest’anno" - ha dichiarato l'esterno giallorosso Shaquille Hidalgo - "Loro sono a + 2  su di noi e si stanno riprendendo dopo un periodo un po’ buio. Noi dobbiamo fare bene e continuare a lavorare come stiamo facendo e sono sicuro che porteremo a casa un risultato importante”.

Appuntamento con la palla a due, stasera alle ore 20:30, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE); arbitrano i sigg. Gianluca Cassiano di Roma (RM) e Andrea Coraggio di Sora (FR). La telecronaca della gara, in webstreaming sul sito ufficiale giulianovabasket.it e sul canale Youtube Ufficiale di LNP, è affidata a Lorenzo Cremona.  

Prezzo del biglietto: € 10,00 Intero - € 5,00 ridotto (donne, over 65 e ragazzi da 14 a 18 anni) .      

Commenta

Oggi su R+News

Podere Marcanto
Radiosanit
Rasicci Studio Odontoiatrico
Castrucci