Ho deciso di serbare il silenzio, l'ex vicesindaco Marroni oggi ha liberato la sua stanza

/ TERAMO Venerdì 14 Febbraio 2020

Ho deciso di serbare il silenzio, l'ex vicesindaco Marroni oggi ha liberato la sua stanza

E poche ore dopo il post di Mistichelli, anche l'ex vicesindaco Cristina Marroni affida a Facebook il suo commiato dal percorso di vita che l'ha vista impegnata alla guida della città. Oggi, la Marroni ha liberato la sua stanza, e scrive: «LA STANZA AL CIVICO 33. La storia di oggi potrebbe intitolarsi così...Questa è stata la mia stanza in Comune per diciotto mesi, oggi liberarla non è stato semplice. Lì dentro c'era un po' di me: le foto della mia famiglia, i miei libri, i quadri dell'Einaudi con le citazioni sulla lettura, che mi accompagnano dai tempi dell'università, qualche piccola opera d'arte. Lì ho incontrato tanti concittadini, ho vissuto con loro momenti di gioia e di dolore. Ho scelto di serbare il silenzio: i sentimenti positivi e negativi li tengo stretti a me, le parole vanno sempre centellinate e meditate. Voglio ringraziare, però, tutti i dipendenti comunali e i cittadini teramani che hanno condiviso con me un pezzo importante della mia vita»

Commenta

Oggi su R+News

La sirenetta
Rasicci Studio Odontoiatrico
Mincarelli
Radiosanit