REGIONE ABRUZZO Venerdì 20 Settembre 2019

I Dem: «Su Asl, ospedali e trasporti non avete preso nessuna decisione»

 I Dem: «Su Asl, ospedali e trasporti non avete preso nessuna decisione»

«Si fa davvero fatica - dice Silvio Paolucci - ad immaginare i risultati di questi primi 6 mesi, trascorsi dalla maggioranza tra riunioni continue esclusivamente sulle nomine». Il capogruppo del Pd, ex assessore alla Sanità e al Bilancio nella giunta D'Alfonso, entra subito nel suo campo di azione scrive Il Messaggero: «Non c'è una sola discussione avviata sul Piano sanitario, lo strumento di programmazione. Nessun atto sulle tanto promesse assunzioni di personale nelle Asl. Come non si sa nulla sul riordino dei trasporti, con gli studenti lasciati a terra il primo giorno di scuola». Di positivo, tra i provvedimenti attuati nei primi 180 giorni della giunta Marsilio, Paolucci cita le anticipazioni fino al 50% fatte dalla Regione sui fondi del Masterplan (con D'Alfonso erano ferme al 10%). «Ma questo - spiega - è stato possibile perché io (da assessore al bilancio) ho lasciato in cassa 480 milioni che è stato possibile utilizzare per aumentare le anticipazioni della Regione verso gli enti». Accanto a Paolucci c'è un altro consigliere di opposizione, Dino Pepe, già assessore alle Politiche agricole nella precedente legislatura: «Per mesi hanno dimenticato la nomina del dirigente del Dipartimento Agricoltura. Un vuoto che ha causato gravi danni al settore. L'assessore Imprudente - continua Pepe - non è mai andato a Bruxelles per approfondire la questione delle risorse europee, così rischiamo che i fondi agricoli tornino indietro». E ancora: «Non sono stati pubblicati i bandi per la pesca. Sulla caccia abbiamo accumulato il record di bocciature». E c'è anche il segretario del Pd Abruzzo, Michele Fina, a ravvisare un nuovo rischio dopo aver fatto un'altra osservazione di carattere politico: «Questo è il ruolo di opposizione che intendiamo incarnare. Dopo la giunta lenta e la giunta ferma - incalza il segretario dem - vedrete che il prossimo passaggio sarà quello della giunta scaricabarile nei confronti di qualche ministro o di qualche funzionario romano. Ora che l'aria di Roma è cambiata, questa giunta regionale cercherà responsabilità di altri per nascondere la propria efficienza».

Commenta


Oggi su R+News

Teramo, Province of Teramo, Italy
Canon
Ruzzo
R+Adv
Principale
Dolce Vita