Il luccicante e spensierato varietà del secolo scorso nello spettacolo "Alla moda del varietà"

CULTURA / CHIETI Lunedì 17 Febbraio 2020

Il luccicante e spensierato varietà del secolo scorso nello spettacolo

 Come dimenticare la verve di Petrolini, lo swing fresco del Trio Lescano, i tic di Walter Chiari o le macchiette di Nino Taranto? Sabato 22 e domenica 23 febbraio appuntamento con il quarto spettacolo della stagione teatrale di CreatiVita dal titolo “Alla moda del varietà”. 

Tre attori conducono un viaggio nel secolo scorso, nell’universo luccicante e spensierato del varietà, dagli esordi che strizzavano l’occhio alla moda del Cafè Chantant fino alle popolari trasmissioni televisive. Tra una mossa della Sciantosa e una rima del Gagà, questo “carosello” del varietà è anche un tributo all’amore, lungo una gamma che va dalla delicatezza di vecchie canzoni suonate e cantate dal vivo all’irriverenza di sketch esilaranti. Gli attori diventano di volta in volta abili trasformisti, versatili musicisti, duettisti, ballerini e finedicitori in un “amarcord” eccentrico fatto di poesia e risate d’altri tempi.

Lo spettacolo è stato scritto e sarà interpretato da Antonella Carone, Loris Leoci e Tony Marzolla (Uno&Trio). L’appuntamento è al teatro del Centro Culturale “Aldo Moro” sabato 22 febbraio alle ore 21:00 e domenica 23 alle ore 18:00.

Biglietti disponibili in prevendita presso il botteghino CreatiVita in via Istonia 43 C a San Salvo e online su www.diyticket.it


Commenta

Oggi su R+News

campagna covid
Rasicci Studio Odontoiatrico
Radiosanit
Podere Marcanto