Incidente all'interno dello stabilimento Sevel di Atessa, perde la vita giovane lavoratore

CRONACA / CHIETI Venerdì 03 Gennaio 2020

Incidente all'interno dello stabilimento Sevel di Atessa, perde la vita giovane lavoratore

Nella tarda mattinata di oggi, all'interno dello stabilimento Sevel di Atessa, Cristian Terilli, un lavoratore di 29 anni originario di Pignataro Interamna, in provincia di Frosinone, ha perso la vita a causa di un incidente sul lavoro.

La fabbrica è chiusa per le festività natalizie dal 31 dicembre ma al lavoro c'erano comunque gli addetti alle pulizie e i tecnici del montaggio.

Dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe che la vittima, dipendente della Comau, sia rimasta schiacciata da un elevatore in ferro mentre svolgeva una manutenzione straordinaria nel settore Lastratura, alla Unità Tecnologica elementare. Il giovane, infatti, stava sostituendo i tiranti dell'elevatore che poi gli è franato addosso, colpendolo mortalmente. Inutili i soccorsi del 118, intervenuto da Pescara con l'elisoccorso. Sono in corso le indagini dei carabinieri di Atessa.

Commenta

Oggi su R+News

Vaccino Antinfluenzale
Podere Marcanto
Annunziata Scipione
Castrucci