Inizia benissimo il 2020 del Teramo che batte in trasferta la Sicula Leonzio

SPORT / TERAMO Domenica 12 Gennaio 2020

Inizia benissimo il 2020 del Teramo che batte in trasferta la Sicula Leonzio

Non poteva iniziare meglio il 2020 del Teramo che, al “Sicula Trasporti Stadium” batte meritatamente (1-0, il risultato finale) la Sicula Leonzio. La gara dei biancorossi comincia bene con Bombagi che, al 6', prova subito il destro dai 25 metri, trovando però la risposta attenta di Polverino. Al 14' è ancora Bombagi a tentare di far male ai siciliani con un piazzato ad incrociare sul palo del portiere avversario, ma la palla esce fuori. E' il preludio al gol: al minuto 20, infatti, dall'angolo procurato da Magnaghi, Ilari, con un colpo di testa, costringe Polverino alla respinta sulla quale si avventa Soprano che, a sua volta, assiste centralmente Magnaghi per il facile tap-in che vale l'1-0.

I padroni di casa non ci stanno e rispondono già al 24' con Palermo e poi al 26', trovando in entrambe le occasioni un ottimo Tomei a dire di “no”. Il Teramo continua ad esprimere il proprio gioco e non si lascia spaventare dalla reazione dei locali e così, al 33', torna a farsi pericoloso con Bombagi che, rubata palla a Ferrini, s'invola verso la porta bianconera, ma, davanti all'estremo difensore di casa, spara incredibilmente alto. Al 36', poi, arriva l'ultima azione degna di nota dei primi quarantacinque minuti: Magnaghi lavora una gran palla per Santoro che calcia bene ma sfiora soltanto il palo.

La ripresa si apre al 52' con il rinvio di Cancellotti per il solito Bombagi che entra in area e, da posizione defilata, conclude fuori di molto. Il Teramo continua a macinare gioco e al 56' Magnaghi, servito da Costa Ferreira, prova senza successo a realizzare una doppietta. I Diavoli, infine, tra l'89' e il 92' si fanno vedere ancora in avanti con Birligea, prima con un tiro alto da fuori e poi con una conclusione insidiosa deviata in calcio d'angolo. Poi, in casa abruzzese, c'è tempo solo per i festeggiamenti che, in terra siciliana, conquistano la loro seconda vittoria esterna stagionale.


SICULA LEONZIO (4-2-3-1): 22 Polverino, 13 Parisi (61' 16 De Rossi), 21 Tafa, 15 Ferrini (81' 32 Lescano), 3 Sabatino (K); 23 Palermo, 30 Bucolo (46' 8 Esposito); 4 Sicurella, 27 Vitale (61' 5 Petta), 7 Grillo (46' 9 Catania); 11 Scardina.

A disp.: 12 Governali, 17 Lia, 6 Cozza, 20 Maimone, 18 Terranova, 10 Bollino.

All.: Bucaro.

TERAMO (4-3-1-2): 1 Tomei, 29 Cancellotti (VK), 4 Cristini, 5 Soprano, 3 Tentardini; 21 Santoro, 28 Viero (61' 8 Arrigoni), 20 Ilari; 7 Costa Ferreira; 19 Bombagi (81' 25 Birligea), 9 Magnaghi (69' 18 Iotti)

A disp.: 22 Lewandowski, 2 Florio, 10 Martignago, 14 Minelli, 23 Cappa, 24 Cianci.

All.: Tedino.

Arbitro: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia (NA).

Assistenti: Paolo Cubicciotti di Nichelino (TO) e Luca Dicosta di Novara.

Marcatori: 20' Magnaghi (T).

Ammoniti: Tafa (S), Viero (T), Sicurella (S).

Spettatori: 700 circa (27 ospiti).

Recupero: 0'pt, 3' st.

Commenta

Oggi su R+News

Vaccino Antinfluenzale
Annunziata Scipione
Podere Marcanto
Castrucci