Innamorato folle e figlia violenta, due donne perseguitate nel Teramano

CRONACA / TERAMO Mercoledì 17 Febbraio 2021

Innamorato folle e figlia violenta, due donne perseguitate nel Teramano

I Carabinieri della Compagnia di Teramo, con sempre maggiore impegno anche in questo delicato periodo contrassegnato dalla diffusione pandemica del virus “COVID19”, continuano a svolgere come di consueto un’incisiva azione, preventiva e repressiva, a tutela delle fasce più deboli della popolazione. In questo quadro, nelle ultime ore, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Teramo hanno eseguito due misure cautelari personali, emesse dal GIP presso il Tribunale di Teramo in altrettanti procedimenti penali. Nello specifico:  nei confronti di un uomo 67enne, di Torricella Sicura è stata eseguita un’ordinanza di applicazione della misure cautelare personale del divieto di avvicinamento a meno di un chilometro dai luoghi frequentati dalla donna vittima dei suoi atti persecutori. coi quali cercava di convincerla ad intrattenere con lui una relazione sentimentale. Una donna 59enne di Teramo è stata invece sottoposta agli arresti domiciliari nell’ambito di un procedimento penale per maltrattamenti in famiglia nei confronti della madre ultranovantenne, per cui era stato attivato il c.d. “codice rosso”. I Carabinieri hanno accertato reiterate percosse e minacce nei confronti dell’anziana,

Commenta

Oggi su R+News

Tarquini
La sirenetta
Mincarelli