La lettera del presidente Federalberghi-Confommercio, Giovannelli

/ TERAMO Martedì 24 Marzo 2020

La lettera del presidente Federalberghi-Confommercio, Giovannelli

Pregiatissimi,

con la presente mi preme segnalavi una riflessione che hanno sottoposto alla mia attenzione la maggior parte dei nostri Associati:

Come noto, l’emergenza “Covid-19” sta mettendo a dura prova l’intero sistema-Paese. Alle problematiche di tipo sanitario, si aggiungono quelle di ordine economico.

Per cercare di far fronte a queste ultime, nell’interesse dei nostri associati, è indispensabile la vostra intercessione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, nonché presso i Ministeri competenti, affinché vengano presi i provvedimenti più opportuni ai fini del congelamento di ogni pagamento degli associati-commercianti nei confronti degli Istituti di credito, nonché di ogni transazione commerciale legata alle attività che sono state costrette a chiudere, in considerazione della mancanza di liquidità dovuta alla impossibilità di svolgimento del proprio Lavoro, per via delle ben note esigenze di carattere generale.

I provvedimenti richiesti, inoltre, sono di fondamentale importanza anche al fine di scongiurare qualsivoglia segnalazione dei nostri iscritti presso la Centrale dei Rischi, che finirebbe per compromettere definitivamente ogni possibilità di ripresa economica.

Sicuro della vostra attenzione, colgo l’occasione per ringraziarvi del supporto prezioso e indispensabile che la Confcommercio sta dando ai nostri uffici e per il vostro instancabile lavoro di mediazione ed intermediazione presso il Governo.


Cordiali saluti,

Il Presidente

Dott. Giammarco Giovannelli

Commenta

Oggi su R+News

Rasicci Studio Odontoiatrico
Podere Marcanto
Radiosanit
Castrucci