R+ REGIONE ABRUZZO

La Regione riapre i termini per i finanziamenti al turismo, Quaresimale: «Promuoviamo la Sagra della Porchetta

REGIONE ABRUZZO Giovedì 30 Maggio 2019

La Regione riapre i termini per i finanziamenti al turismo, Quaresimale: «Promuoviamo la "cultura della qualità"...»

Il consigliere regionale e capogruppo della Lega, Pietro Quaresimale, interviene in merito alla riapertura dei termini per l’accesso ai finanziamenti per le imprese che operano nel settore turistico.  “Il Governo della Regione Abruzzo – scrive il consigliere – continua l’opera di sostegno alle imprese del territorio e, in vista della stagione estiva, offre ai tanti operatori turistici la possibilità di ammodernare e rilanciare le proprie strutture ricettive”. Il bando approvato dalla Giunta regionale, prevede la possibilità di ottenere incentivi da 50 a 150mila euro con un massimo del 60% dell’investimento ammissibile. Possono accedere ai finanziamenti le micro, piccole e medie imprese che svolgono o che intendano svolgere attività di gestione delle strutture e gli enti no profit che gestiscono dette strutture esclusivamente per gli associati. “Si tratta di una strategia economica che garantisce soprattutto i fruitori delle aziende turistico-ricettive – spiega Quaresimale – Il bando, infatti, permette di sostenere investimenti per la riduzione del rischio sismico, la sostenibilità ambientale, l’accessibilità per i turisti con disabilità motorie e sensoriali, per il riutilizzo del patrimonio edilizio esistente. La Regione intende così promuovere la ‘cultura della qualità’, incoraggiando gli operatori turistici a garantire ai propri clienti un elevato livello di offerta”. La candidatura va inviata alla Regione Abruzzo – Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio esclusivamente attraverso piattaforma informatica all’indirizzo internet: https://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/leggeregionale77, dove sono riportate tutte le istruzioni per la compilazione. Le domande dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 20 giugno 2019.

Commenta la notizia

Radiosanit

Oggi su R+News

R+Adv
Principale
Latteria