img

TERAMO Mercoledì 05 Giugno 2019

Ladri d'auto pugliesi fermati a Pineto con arnesi da scasso e centraline elettroniche


Questa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Giulianova hanno fermato, a Scerne di Pineto, un’autovettura sospetta. A bordo si trovavano due pregiudicati originari del foggiano, in particolare di Cerignola: G.G. di 28 anni e M.C., di 20 anni. Dalle attività investigative sviluppate nell’immediatezza, il primo dei due è risultato gravato da un foglio di via obbligatorio proprio da Pineto, emesso dal Questore di Teramo, nonché sottoposto ad obbligo di dimora nella sua città natale. Ovviamente, viste le circostanze di luogo e di tempo in cui i due uomini sono stati fermati, i militari dell’Arma si sono insospettiti ed hanno proceduto ad un’accurata perquisizione personale e al veicolo sul quale viaggiavano. In una intercapedine ricavata sotto il cruscotto della loro Citroen C3, i Carabinieri hanno trovato guanti, arnesi da scasso e cinque centraline per autovetture, di quelle solitamente utilizzate dai ladri di auto in sostituzione delle originali, probabilmente per disinserire il blocco motore degli antifurti. I due pregiudicati, sospettati quindi dai militari dell’Arma di aver raggiunto Pineto per compiere dei furti di autovetture, sono stati denunciati, in concorso tra loro, alla competente autorità giudiziaria per possesso ingiustificato di chiavi alterate e di grimaldelli. G.G., inoltre, è stato denunciato per violazione delle misure di prevenzione del foglio di via obbligatorio da Pineto e dell’obbligo di dimora a Cerignola. Sia gli attrezzi da scasso che le cinque centraline elettroniche sono stati sequestrati.


img
Lunedì 17 Giugno 2019

A Giulianova...qualcosa si muove


Live R+News 116HD

Loading...
Canon
R+Adv
Bulli e Belli 2019