Miss Italia è mora ed è del Nord Italia, è andata male alle abruzzesi

ATTUALITA / REGIONE ABRUZZO Sabato 07 Settembre 2019

Miss Italia è mora ed è del Nord Italia, è andata male alle abruzzesi

In molti la davano per favorita. E, pochi istanti fa, la vigevanese Carolina Stramare è stata proclamata Miss Italia 2019 dopo essere stata ripescata dalla giuria. Occhi verdi e capelli castani, alta 1,79, Carolina è nata a Genova nel 1999, ma vive a Vigevano. Diplomata al liceo linguistico, frequenta un corso di formazione grafica e progettistica all’Accademia di Belle Arti di Sanremo e lavora come modella. Nel tempo libero, pratica equitazione a livello agonistico. Carolina Stramare aveva già conquistato la fascia di Miss Lombardia.

All'Abruzzo è andata male. Le sue tre rappresentanti sono state eliminate al primo turno della finale di ieri notte andata in onda su RaiUno, così come la quarta abruzzese in gara con la fascia di Miss Molise.

Francesca Persiani, 19 anni di Giulianova, Miss Abruzzo (in gara con il numero 13), Greta Bianchi, 19, di Città Sant’Angelo (Miss Riviera Abruzzo con il numero 79), Letizia Santullo, 21, di Montesilvano (Miss cinema Abruzzo con il numero 28), non ce l'hanno fatta ad andare avanti: il televoto le ha eliminate al primo turno della serata. Fuori anche Christine Fegatilli, 20 anni, di Avezzano (in gara con il numero 16 con la fascia di Miss Eleganza Molise).

Commenta

Oggi su R+News

Vaccino Antinfluenzale
Podere Marcanto
Annunziata Scipione
Castrucci