TERAMO Martedì 23 Luglio 2019

Mons Pagus, Roseto rievoca i fasti di Montepagano

Mons Pagus, Roseto rievoca i fasti di Montepagano

Dopo il successo dello scorso anno torna la seconda rievocazione storica "Mons Pagus A.D. 1566". Nel corso di una coferenza stampa sono stati presentati i contenuti della manifestazione alla presenza del sindaco Sabatino Di Girolamo, del presidente del consiglio comunale Teresa Ginoble, dell'assessore alla Cultura Carmelita Bruscia, oltre che del consigliere comunale Simone Aloisi e di tutte le associazioni che si sono unite in uno sforzo corale per la riuscita dell'appuntamento che si svolgerà il 27 e 28 luglio.

Il Comune di Roseto degli Abruzzi, in collaborazione con le varie associazioni presenti sul territorio e il Polo Liceale "Saffo", ha sviluppato il progetto di una rievocazione storica per la riqualificazione del borgo di Montepagano, al fine di valorizzare il proprio patrimonio culturale e promuovere turisticamente il territorio a livello regionale e nazionale.

Il borgo, con la sua particolare struttura medievale con porte di ingresso, chiese, piazze, antichi palazzi e punti panoramici, ben si presta a ospitare l'allestimento di una rievocazione storica rinascimentale ispirato al libro “La leggenda del borgo”.

Il romanzo è nato dall’idea degli alunni di una classe del Liceo Saffo nell’ambito di un laboratorio di scrittura creativa, guidato dalla Prof.ssa di lettere Paola Di Filippo, in collaborazione con la scrittrice e poetessa Lorena Marcelli. Il libro è stato tradotto anche in inglese dall’Università del Tennessee.

Quest’anno il laboratoro di scrittura ha continuato il progetto realizzando il libro “Le novelle del borgo”, cui tema sono le vite dei personaggi del precedente romanzo.

Le novelle verranno rappresentate dal regista Mario Villani e dalla sua compagnia teatrale Il Draghetto nelle due serate del 27 e 28 luglio 2019.

Le novelle, oltre a dare risalto al carattere storico, valorizzeranno molti temi di attualità quali l'integrazione, il rispetto dell'altro e l'apertura nei confronti di diverse culture e religioni, tematiche che hanno fatto nascere l’idea di avviare una collaborazione con lo S.P.R.A.R. di Roseto.

Il borgo sarà interamente immerso nell'atmosfera rinascimentale, grazie agli allestimenti d'epoca, ai palazzi addobbati per l'occasione e all'apertura degli antichi fondaci, curati dall’art designer Angela Di Giuseppe, in collaborazione con l'architetto Roberta Centorame, autrice anche della parte grafica.

Punto di forza della manifestazione, è la creazione di costumi d'epoca, utilizzando solo materiali riciclati, realizzati dalle sarte dell'Associazione Vecchio Borgo grazie anche alla disponibilità di macchine tessili messe a disposizione da Camillo Sacchini.

Particolarmente scenico sarà il corteo rinascimentale, al quale prenderanno parte numerosi personaggi e non mancheranno tante novità.

L'ingresso al borgo sarà di 5,00 euro a persona, per i bambini sotto il metro di altezza e per i residenti del borgo, è previsto l'ingresso gratuito.

All’ingresso verrà consegnato un depliant con la mappa del borgo, che permetterà ai visitatori di seguire un percorso ricco di sorprese. Durante la rievocazione, infatti, sarà possibile assistere allo spettacolo di tamburini, falconieri, sbandieratori e non solo!

Nella piazza sarà allestito un banchetto ispirato ai sapori rinascimentali, al quale poter partecipare al costo di 20,00 euro a persona, allietato da giovani musicisti e danzatrici alternati a cori e balli e performance teatrali.

Negli antichi fondaci si potranno acquistare prodotti locali a carattere artigianale come birra, porchetta, salumi, formaggi ,frittelle, dolci e visitare gli stand di prodotti tipici a km 0.

Ma non è finita qui. All’interno del borgo i visitatori potranno affittare un costume per trasformarsi in figuranti rinascimentali e prendere parte, in prima persona, alla creazione di un’atmosfera ancora più coinvolgente.

Le due serate del 27 e 28 luglio si avvarranno del servizio navetta con due punti di raccolta, uno alla stazione di Roseto e uno al Palazzetto dello Sport.

Si ringrazia per la collaborazione le seguenti associazioni, scuole e persone:

- Liceo Saffo 

- Istituto Comprensivo Roseto 1

- Istituto Comprensivo Roseto 2

- Associazione Teatro Draghetto

- Scuola Danza Isadora Duncan

- Scuola Danza Roseto Danza

- Scuola Danza ASD Energy

- Coro ARS ANTIQUA

- Coro ARS VOCALIS

- Coro DULCIS IN CANTO

- Associazione Vecchio Borgo

- Università terza età La Fenice

- Cooperativa Lo spazio delle Idee

- Architetto Roberta Centorame 

- Art designer Angela Di Giuseppe

- Associazione Culturale Girotondo

- Scrittrice Lorena Marcelli

L'immagine può contenere: 6 persone, spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 14 persone, persone che sorridono, persone in piedi e spazio al chiuso

Commenta


Oggi su R+News

Teramo, Province of Teramo, Italy
Canon
Ruzzo
R+Adv
Podere Marcanto
Mincarelli