Montorio, Eleonora Magno propone l'utilizzo del Recovery Fund

POLITICA / TERAMO Lunedì 14 Settembre 2020

Montorio, Eleonora Magno propone l'utilizzo del Recovery Fund

Eleonora Magno, candidato Sindaco della Lista "Montorio Guarda Avanti", non ferma il suo progetto politico, ma continua ad ampliare le proposte per il rilancio del territorio montoriese, la candidata infatti propone l'utilizzo di nuove risorse previste per i progetti della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI) grazie ai fondi che arriveranno dall’Europa con il Recovery Fund. “Si tratta di una splendida notizia per il nostro territorio- dichiara il candidato -visto che Montorio al Vomano è comune capofila dell’area V° della regione Abruzzo (Area Alto Aterno-Gran Sasso-Laga), e che rafforza ancora di più la nostra idea progettuale per Montorio che si poggia proprio sulla convinta adesione ai dettami della SNAI”.

 

A darne notizia è stato, sabato sera nel corso dell’incontro organizzato dal Partito Democratico Abruzzese presso il Chiostro degli Zoccolanti a Montorio per parlare di Sviluppo e Promozione delle Aree Interne, uno dei massimi esperti italiani della SNAI, l’Onorevole Enrico Borghi che ha illustrato ai presenti i vantaggi nello scegliere questa linea metodologica. “La Strategia Nazionale per le Aree Interne si sposa perfettamente sia con l’idea di sviluppo e rilancio che abbiamo per questo territorio sia con le direttrici che arrivano dall’Europa che invita tutti i paesi membri a puntare sulla “economia green” e sulla riscoperta delle aree interne” prosegue la Magno. “La Germania, per prima, sta puntando con forza su queste nuove direttrici di crescita e l’Italia non sarà da meno. Noi, nella nostra realtà, siamo già all’opera per ridisegnare una nuova linea, una traccia di sviluppo che sia al contempo sostenibile e funzionale alle esigenze di questo comprensorio. La recente pandemia ci ha messo dinanzi a un bivio: o ripensiamo il domani con nuovi schemi o se restiamo ancorati al passato, ed alla vecchia progettualità tanto cara a qualcuno, non saremo in grado di cogliere quel treno che sta passando e non passerà più”.

 

Nel corso dell’incontro l’Onorevole Borghi ha poi spiegato come in Italia ci siano realtà già molto avanti nello sviluppo dei piani connessi alla Strategia Nazionale per le Aree Interne e, tra questi, proprio la Regione Lombardia sia indubbiamente capofila. “Evidentemente però non tutti nel Consiglio Regionale lombardo sono a conoscenza di queste cose – sottolinea il candidato Sindaco della Lista “Montorio Guarda Avanti” – da parte nostra prenderemo esempio e studieremo le realtà virtuose che, in Italia, già stanno progettando il proprio sviluppo seguendo i dettami della Strategia Nazionale per le Aree Interne. Attraverso questi nuovi fondi che presto saranno messi a disposizione delle realtà locali aiuteremo Montorio a voltare pagina, accelereremo la ricostruzione, miglioreremo i servizi, la viabilità, abbatteremo il digital-divide e, soprattutto, faremo ripartire attività economiche e commercio. E’ una sfida che non vogliamo e non possiamo perdere”.

Commenta

Oggi su R+News

La sirenetta
Tarquini
Mincarelli
Rasicci Studio Odontoiatrico