img

TERAMO Sabato 20 Aprile 2019

Morra chiede un consiglio comunale straordinario sulla Teramo Ambiente


Subito un consiglio straordinario sulla Teramo Ambiente. Lo chiede Giandonato Morra al Sindaco Gianguido D'Alberto: come consigliere comunale e come avvocato, ha intenzione di studiare a fondo le carte che arriveranno da Venezia. C'è grande preoccupazione in consiglio comunale dopo l 'esito del bando per l'acquisto delle quote del privato, vinta dalla Comir Srl che fa capo al gruppo Gavioli e dopo l'annuncio dell'imprenditore teramano Franco Iachini di voler presentare ricorso.

Sia in maggioranza dunque che in opposizione si vuole fare chiarezza. «La Team in questo momento - afferma Morra- a Il Messaggero, rappresenta il problema dei problemi, in altri casi, come quello dell'ospedale unico, si sta discutendo di un tema in divenire, questo, invece, è qui e adesso. Non ci sono in ballo solo i dipendenti e le loro famiglie, ma anche il futuro e la credibilità di questa città addormentata, che ha avuto un bello scossone da questa vicenda. Il sindaco dovrà riflettere bene prima di prendere qualsiasi decisione, e anch'io ho intenzione di studiare a fondo il problema, quando avrò in mano gli elementi per farlo, visto che finora abbiamo avuto solo poche informazioni spicciole dai giornali. Se fossi il primo cittadino? Molto probabilmente darei parere negativo se dovessi trovarmi ad esprimere il cosiddetto gradimento nei confronti del nuovo socio. Su argomenti come questo non esiste destra e sinistra, tutti devono impegnarsi nella salvaguardia di questa società, bisogna fare scelte per la città, non per i singoli».


Loading...
Canon
Principale
Giovedì 16 Maggio 2019
Strada dei Parchi smorza gli entusiasmi
Martedì 14 Maggio 2019
Forti nevicate ai Prati di Tivo