img

TERAMO Mercoledì 13 Marzo 2019

Muore di embolia perchè sbaglia la vena, indagata la figlia


new campaign

Per la morte di A.S, la 77enne residente a Morro d'Oro e deceduta nella mattinata di lunedì nella divisone di medicina dell'ospedale di Giulianova ad essere indagata è la figlia, A.M. di 42 anni, che viveva con ei e l'accudiva. Il reato ipotizzato è quello di omicidio colposo in base all'inchiesta potata avanti dal sostituto procuratore Andrea De Feis. In base alla ricostruzione di quanto avvenuto nella notte nel reparto in figlia, che l'assisteva da alcuni giorni, avrebbe erroneamente preso la cannula dell'ossigeno e l'avrebbe inserita nel catetere venoso periferico. La figlia si è accorta dell'errore quando ormai la madre stava spirando ed aveva notato che si era gonfiata in maniera innaturale, per cui è stata lei a chiedere l'intervento dei sanitari. I soccorsi sono scattati immediatamente ma per la Saputo non c'è stato niente da fare in quanto era morta a causa di un'embolia.


Loading...
Canon
Bulli e Belli 2019