Muore dopo una lite in un parcheggio, disposta l'autopsia

TERAMO Lunedì 28 Ottobre 2019

Muore dopo una lite in un parcheggio, disposta l'autopsia

E' morto in ospedale, dove era stato ricoverato a seguito di una lite avvenuta, forse, due giorni fa davanti alla stazione ferroviaria di Alba Adriatica. Sarà l’autopsia, disposta dal pm Francesca Zani, a stabilire le cause dalla morte di Francesco Cardinali, 76 anni, pensionato di Alba Adriatica, morto ieri mattina all’ospedale Mazzini di Teramo. L’uomo era stato ricoverato in ospedale per alcuni ematomi riportati alla testa, a seguito di una lite avvenuta con un altro uomo, venerdì pomeriggio nel piazzale sul lato sud della stazione di Alba Adriatica.

Durante l’alterco non è da escludersi che l’uomo possa essere caduto a terra, battendo la testa, anche se questa circostanza deve ancora essere ricostruita. Solo in serata, però, una volta a casa, Francesco Cardinale ha iniziato a sentirsi male e i familiari hanno avvertito il 118. Cardinali è stato ricoverato con urgenza al Mazzini di Teramo,nel reparto di neurologia, ma con il passare delle ore le sue condizioni sono progressivamente peggiorate ed è stato trasferito in rianimazione, dove ieri  mattina è morto. Sulla vicenda  stanno indagando i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica. Il magistrato di turno ha aperto un fascicolo sulla morte di Cardinale disponendo l'autopsia.

 

 

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
Vaccino Antinfluenzale
Podere Marcanto
Principale