Muore in casa agente della Stradale

CRONACA / TERAMO Mercoledì 08 Luglio 2020

Muore in casa agente della Stradale

È morta probabilmente a causa di un improvviso arresto cardiaco,  la 46enne Carla Covitti, stimatissima agente della Polizia Stradale di Giulianova. A scoprirne il corpo, sono stati i vigili del fuoco, avvertiti dai vicini di casa della donna, che vive da sola in una palazzina di Tortoreto Lido. Entrati nell'appartamento, i Vigili hanno trovato il corpo della poliziotta, ma ormai non c'era più nulla da fare e non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Anche la presenza di una ferita al volto, compatibile con la caduta, avrebbe confermato l'ipotesi del malore improvviso, tanto che il magistrato ha già disposto la riconsegna del corpo ai familiari. La notizia della morte della giovane poliziotta ha immediatamente raggiunto colleghi e amici, increduli per questa improvvisa tragedia. 

Commenta

Oggi su R+News

Rasicci Studio Odontoiatrico
campagna covid
Radiosanit
La sirenetta