Muore investita dall'auto in retromarcia guidata dalla figlia quattordicenne

CRONACA / TERAMO Venerdì 14 Febbraio 2020

Muore investita dall'auto in retromarcia guidata dalla figlia quattordicenne

Tragico incidente stamattina a Giulianova. Una donna di quarant'anni, D.L. le iniziali, nata a Chieti ma residente a Giulianova, ha perso la vita travolta dall'auto in retromarcia nella quale però c'era la figlia quindicenne. Non si conoscono ancora i motivi per cui la ragazzina fosse nel posto del conducente all'interno dell'abitacolo della vettura. La tragedia è avvenuta in via Ancona stamattina alle 11.48. Sul posto è intervenuta la Polizia Locale che ne sta ricostruendo la dinamica. La donna sarebbe parente di un uomo investito e ucciso a Chieti due anni fa.

I carabinieri ricostruiscono così la vicenda

Alle 12.00 circa, per cause in corso di accertamento una minore di 14 anni si metteva alla guida dell'autovettura della madre 40enne e, in manovra di retromarcia, investiva quest'ultima per poi andarsi a schiantare contro un muretto dell'abitazione difronte. Sul posto è intervenuto personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Giulianova ed i vigili urbani per regolare la viabilità durante i rilievi dei Carabinieri. La donna è morta sul colpo dopo essere stata travolta dall'auto che ha provocato lesioni gravissime alla testa, al bacino e alle gambe.

Commenta

Oggi su R+News

Podere Marcanto
Rasicci Studio Odontoiatrico
Radiosanit
Castrucci