Nomina di Paolo Gatti alla Corte dei Conti, Marsilio dice si alla Lega

POLITICA / TERAMO Giovedì 23 Gennaio 2020

Nomina di Paolo Gatti alla Corte dei Conti, Marsilio dice si alla Lega

La spunta la Lega che d'accordo con Marsilio porteranno la nomina di Paolo Gatti alla Corte dei Conti al voto in consiglio regionale. D'Eramo lo ha chiesto e Marsilio ha risposto con un si, del resto non poteva essere altrimenti dato che il partito di Salvini conta parecchio in Regione con i suoi 11 consiglieri e c'era il rischio di un blocco dei lavori all'Emiciclo se il Governatore non avesse dato il suo consenso. Un accordo questo della Lega fatto con il Pd ed in particolare con Sandro Mariani e il Movimento Cinque Stelle che ha sempre sostenuto l'insostenibilità dell'operazione Gatti ed ha fatto di tutto per bloccare la nomina dell'esponente di Futuro In, che a detta di tutti e i fatti parlano da soli, non ha mai smesso di fare politica in Abruzzo ed in particolare in provincia di Teramo tanto da far esplolodere il caso Ruzzo rinnovato con un cda a firma Gatti-Ginoble. Al momento è stato invece accantonata la questione del ritiro della delega ai trasporti del consigliere Umberto D'Annuntiis che ha fatto nominare nel recente Cda del Ruzzo il suo ex mandatario elettorale.

 

Commenta

Oggi su R+News

Rasicci Studio Odontoiatrico
Podere Marcanto
Castrucci
Radiosanit