Partiti i lavori di demolizione e ricostruzione del nuovo Municipio di Torricella Sicura

ATTUALITA / TERAMO Lunedì 09 Dicembre 2019

Partiti i lavori di demolizione e ricostruzione del nuovo Municipio di Torricella Sicura

Questa mattina sono iniziate le operazioni di demolizione del Municipio di Torricella Sicura, come  programmato dall’Amministrazione Comunale, l’intervento prevede un tempo contrattuale di 700 giorni.

Si tratta del più grande intervento di ricostruzione pubblica, finanziato all’ordinanza Commissariale n. 37 a favore di tutti Comuni del cratere sismico, ed è la prima grande opera pubblica strategica autorizzata in Abruzzo dall’Ufficio Speciale per la Ricostruzione (USR). 

Abbiamo voluto fortemente iniziare i lavori prima di Natale, ha dichiarato il Sindaco - Daniele Palumbi – in modo che, entro il Natale del 2021, i Torricellesi riabbiano la loro casa: il nuovo Municipio antisismico, costruito con materiali all’avanguardia ed altamente tecnologici. Il Municipio rappresenta una grande casa, la casa di tutti, dove i cittadini possono sentirsi al sicuro anche quando, purtroppo sempre con più frequenza, il territorio è colpito da grandi calamità naturali.

Il Natale del 2021 dovrà essere un momento di soddisfazione e orgoglio di tutta la cittadinanza, così come lo è stato il Natale del 2017, quando abbiamo realizzato e consegnato a 48 famiglie sfollate il più grande Villaggio delle S.A.E. (strutture abitative emergenza) d’Abruzzo.

Spesse volte, continua il Sindaco – la burocrazia e la mancanza di collaborazione tra i vari Enti, crea ritardi inutili e ingiustificabili a danno dei  cittadini e degli Enti stessi; ma oggi posso affermare con grande soddisfazione che non è stato così, abbiamo raggiunto un importante traguardo!

Tutti gli Enti e tutti i soggetti interessati alla realizzazione dell’opera, hanno fatto squadra, tutti hanno avuto lo stesso obbiettivo e cioè dare l’avvio hai lavori e ricostruire il nuovo Municipio.

Pertanto -conclude il Sindaco- mi sento in dovere, a nome di tutta l’Amministrazione, anzitutto di scusarmi con tutti i cittadini e le attività produttive per tutti disagi e gli inconvenienti che dovessero sopraggiungere durante l’esecuzione dei lavori e, infine, di ringraziare tutti i progettisti dell’opera, gli uffici comunali, l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione e l’Impresa esecutrice “Feliziani Italo S.r.l Unipersonale” di Teramo per aver dato avvio ai lavori in tempi brevi.

Commenta

Oggi su R+News

Annunziata Scipione
Vaccino Antinfluenzale
Castrucci
Podere Marcanto