PD Teramo / Il commissario Di Stefano si presenta e risponde all'ex segretario provinciale, Minosse

TERAMO Venerdì 27 Settembre 2019

Oggi pomeriggio, il Commissario Pietro Di Stefano si è presentato alla stampa, durante una conferenza convocata nella sede del partito in Corso de Michetti: "Ho ritenuto opportuno e doveroso presentarmi al partito e al territorio, non tanto per rispondere al fuoco polemico e irriguardoso di questi giorni; - ha affermato Di Stefano - chi ha voluto incendiare non è al centro delle nostre preoccupazioni, a costoro io dico di avere rispetto delle persone e dei nostri dirigenti, perché la politica non è autosufficienza e neppure prepotenza. L’ho ritenuto opportuno per spiegare e comunicare il senso della decisione presa in modo unanime dalla Direzione Nazionale del partito allorquando ha deciso il Commissariamento della Federazione Provinciale di Teramo”.

Di Stefano ha sottolineato, inoltre, che “il popolo del centrosinistra della Provincia di Teramo è uno straordinario patrimonio per le forze progressiste dell’intero Abruzzo, lo dice la sua storia e il livello di sviluppo improntato ad operosità, lungimiranza, modernità e serietà. Di questo sviluppo il centrosinistra è stato tra i principali protagonisti, dove ha saputo interpretare i sogni e i bisogni e, con intere generazioni di amministratori locali, li ha fatti diventare realtà”. Tuttavia, ha spiegato l’ex assessore alla Ricostruzione del Comune dell’Aquila, “da qualche tempo il Pd era curvo su se stesso, corroso da divisioni interne che ne depotenziavano l’azione e al contempo si assisteva ad abbandoni reali o silenziosi di militanti che ne avevano caratterizzato la vivacità e la presenza politica sul territorio". Ovviamente, non sono mancate le risposte all'ex segretario provinciale, Gabriele Minosse... GUARDA IL SERVIZIO

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
Podere Marcanto
Castrucci
Principale