Pescara 1976 vs TaSp 67-71, Stirpe: Vittoria da grande squadra!

SPORT / TERAMO Lunedì 17 Febbraio 2020

Pescara 1976 vs TaSp 67-71, Stirpe: Vittoria da grande squadra!

La Teramo a Spicchi batte 67-71 il Pescara 1976 e sale in vetta alla classifica. Un primo posto da condividere con il Pescara Basket, che nel weekend appena trascorso ha osservato il turno di riposo, ma pur sempre un primo posto da considerare un meritato riconoscimento all’impegno e alla voglia di un gruppo arrivato al big match contro l’ex Amatori con la giusta attitudine: “La partita giocata contro Pescara 1976 – commenta a tal proposito coach Simone Stirpe – ha dimostrato per l’ennesima volta la particolarità di questo campionato e soprattutto del nostro percorso. Abbiamo giocato una partita dura, partendo male in difesa e mostrando poca aggressività sugli esterni. In particolare modo su Corbinelli, bravo ovviamente a punirci, ma lasciato spesso libero di tirare. Siamo stati comunque bravi a rimanere in partita grazie anche all’impatto offensivo di Pira”.

Una prima parte di match chiusasi in sostanziale equilibrio: “Nel terzo quarto invece – prosegue il tecnico teramano – abbiamo aumentato l’aggressività in difesa, chiudendo bene l’area e controllando meglio i rimbalzi. In attacco abbiamo trovato punti da tutti e siamo riusciti a prendere un buon margine. A quel punto è stata brava Pescara a rifarsi sotto mentre noi abbiamo smesso di attaccare con efficacia, accontentandoci solo di far passare il tempo. La gestione degli ultimi possessi è stata al contrario egregia e così abbiamo portato a casa una partita che ci permette adesso di staccare l’ex Amatori di 2 punti e di metterci 2 a 0 negli scontri diretti con la squadra di coach Di Iorio”.

Alla vigilia di un altro scontro diretto, quello contro l’Olimpia Mosciano, in programma sabato 22 febbraio alle 18 al Palasport dell’Acquaviva, coach Stirpe mostra tutta la sua soddisfazione: “Abbiamo centrato un ottimo risultato contro un organico ben strutturato, fisico, profondo, e con diversi giocatori di spessore. Una formazione che sicuramente sarà una delle pretendenti per la vittoria finale. Questa vittoria, da grande squadra contro una grande squadra, ci permette ancora di provare a raggiungere il primo posto”.


Pescara 1976: Corbinelli 24, Di Fonzo 12, Razzi 8, Bini 2, Ciampaglia 14, Okmanas 2, Di Donato 2, Taglieri 4, De Lutiis 2, Cefaratti, D’Onofrio ne. All. Matteo Di Iorio.

Teramo a Spicchi: Scarnecchia, Pira 16, Wu, Massotti ne, Ragonici ne, Piccinini 5, Petrucci 17, Sacripante 1, Roscioli ne, Ferraro 18, Pekic 14. All. Simone Stirpe, ass. all. Nastasia Di Carlo.

Parziali: 23-19, 34-31, 45-55, 67-71

Commenta

Oggi su R+News

Rasicci Studio Odontoiatrico
Radiosanit
Podere Marcanto
Castrucci