PESCARA Domenica 11 Agosto 2019

Pescara si ricandida per Jovanotti per il beach party di metà settembre

Pescara si ricandida per Jovanotti per il beach party di metà settembre

Pescara si ricandida per poter svolgere il Jova Beach Party.  Dopo la cancellazione della tappa di Vasto per il 17 agosto, l'assessore comunale ai grandi eventi Alfredo Cremonese ha lanciato di nuovo la proposta agli organizzatori per un concerto a settembre nel capoluogo adriatico. L'Abruzzo non può perdere la possibilità di ospitare un evento di importanza internazionale, ha detto Cremonese: «non appena appresa la notizia dell'annullamento definitivo del concerto sulla spiaggia vastese, mi sono premurato di riprendere i contatti con il manager del cantante».

L'obiettivo è quello di organizzare eventualmente il concerto alla fine del tour della star, a settembre, perché ormai non si farebbe più in tempo per il 17 agosto, cioè la data che era stata fissata per Vasto, rivela oggi l'assessore al Centro. «Ormai i tempi per la tappa in programma il 17 agosto non ci sono più», ha fatto presente l'assessore, «con il manager si è ragionato sul mese di settembre e lo staff dell'artista si è dichiarato possibilista». «In questo modo, ha aggiunto, «abbiamo più tempo a disposizione per predisporre una location adeguata alle esigenze dell'evento e un'organizzazione complessiva che permetta lo svolgimento dello stesso in massima sicurezza».

In realtà, Pescara si era già candidata il 17 luglio scorso per ospitare l'evento al posto di Vasto, quando aveva visto le difficoltà riscontrate dalla cittadina della provincia teatina. Ma era arrivato un secco no dagli organizzatori, che avevano bocciato il progetto di un concerto nella location della Madonnina, perché lo spazio era stato ritenuto insufficiente. A guardare c'è anche la città di Giulianova. Domani se ne saprà di più.

Commenta


Oggi su R+News

Teramo, Province of Teramo, Italy
Canon
Ruzzo
R+Adv
Podere Marcanto
Mincarelli