Povertà, numeri triplicati. Prima della pandemia, 20 consegne a sera: oggi salite fino a 70

CRONACA / TERAMO Sabato 21 Novembre 2020

Povertà, numeri triplicati. Prima della pandemia, 20 consegne a sera: oggi salite fino a 70

L'emergenza sanitaria scatena, in città, l'emergenza sociale. Lo sanno bene alla Caritas, ritrovatasi ad assistere e fornire un supporto concreto a teramani precipitati in una povertà diversa, quella scatenata dal Covid: piccoli artigiani, precari, lavoratori delle cooperative impegnati nei servizi scolastici, famiglie ritrovatesi in difficoltà e moli altri. I numeri delle mense di Multa Paucis, che fornisce pasti la sera, e della Caritas, che fornisce pasti a pranzo, sono aumentati: prima della pandemia, ogni sera, si servivano tra i 18 e i 22 pasti a sera oggi si arriva addirittura a 60-62 d'asporto il sabato (l'ultimo week end ne ha visti effettuare 71). Difficoltà a mettere un piatto a tavola ma difficoltà anche nell'acquistare vestiario. Una situazione che, sia chiaro, non riguarda solo gli stranieri ma sono decine i teramani coinvolti. Tra marzo e ottobre la Caritas ha distribuito 400 pacchi alimentari e oltre 6mila pasti, oltre a una sessantina tra tablet e dispositivi elettronici. Almeno 700 le richieste di un aiuto attivate al numero verde del centro d'ascolto. 

Commenta

Oggi su R+News

Radiosanit
Mincarelli
La sirenetta
Rasicci Studio Odontoiatrico