Quaresimale sottolinea il valore del ritiro del Napoli in Abruzzo

SPORT / NAZIONALE Lunedì 22 Giugno 2020

Quaresimale sottolinea il valore del ritiro del Napoli in Abruzzo

“Auspico che si raggiunga l’intesa per far sì che l’Abruzzo divenga la seconda casa della squadra di calcio del Napoli, neo vincitrice della Coppa Italia”. Lo dichiara il consigliere regionale e capogruppo Lega, Pietro Quaresimale, a pochi giorni dalla notizia della visita del presidente Aurelio De Laurentis al comune di Castel Di Sangro, luogo che la società starebbe valutando per il ritiro estivo degli azzurri partenopei. “Sono in corso proficue interlocuzioni con i vertici della Giunta regionale e con gli amministratori comunali – precisa Quaresimale – Un dialogo volto a favorire la scelta del club e porre in essere tutte le condizioni utili per permettere a una squadra di serie A di svolgere in serenità l’allenamento estivo”. “L’Abruzzo interno ha tutte le caratteristiche logistiche e naturalistiche per garantire un’attività sportiva al riparo dal caldo della città e allo stesso tempo con la garanzia di un territorio non troppo distante dal capoluogo campano”. “Se, come credo, fosse confermata la notizia – continua il consigliere Lega - la nostra Regione si confermerebbe polo di attrazione per eventi sportivi di livello nazionale e internazionale. Il ritiro del Napoli, insieme alla coppa di pallamano “Interamnia”, allo storico torneo di basket giovanile ‘Lido delle Rose’ di Roseto e a tante altre iniziative sportive internazionali che si svolgono in Abruzzo, tracciano la rotta verso un modello turistico legato all’attività sportiva che consentirebbe di destagionalizzare l’offerta e richiamare appassionati da ogni parte d’Italia”. “Questa maggioranza – conclude Quaresimale – dimostra ancora una volta, con azioni concrete, che c’è una visione dello sviluppo regionale che per troppi anni è mancata nella classe politica”.

Commenta

Oggi su R+News

campagna covid
La sirenetta
Tarquini
Mincarelli