Ricostruiamo Campli: Inizio anno amaro, nella calza solo carbone

POLITICA / TERAMO Sabato 04 Gennaio 2020

Ricostruiamo Campli: Inizio anno amaro, nella calza solo carbone

Inizio anno amaro per Campli, che nella calza del bilancio regionale trova solo carbone e qualche contentino, nonostante i tanti bisogni e necessità del nostro territorio. Tra tutti i comuni beneficiari di interventi (sociali, sportivi e culturali) nulla è destinato direttamente a quello farnese.

Leggendo gli stanziamenti regionali troviamo interventi, in primis opere pubbliche, opportunamente motivate e segnalate dai primi cittadini.

Agostinelli non è stato in grado di segnalare le nostre esigenze oppure lo ha fatto ed ha ricevuto un sonoro due di picche dalla giunta Marsilio? Forse sintomo di isolamento politico, che non può che nuocere alla comunità camplese.

Cosa ha fatto Agostinelli, oltre alla foto di rito post elezioni con i nostri rappresentanti regionali? In che occasione li ha coinvolti? Cosa ha richiesto e sollecitato?

Il nostro comune necessita di fondi per sviluppare il turismo religioso, per la promozione enogastronomica, per opere pubbliche, per il miglioramento della viabilità.

Gli unici finanziamenti arrivati fino ad ora sono quelli della giunta D'Alfonso - Mariani con i quali il Comune installerà nuovi giochi inclusivi ai giardinetti Margherita d’Austria; oltre ai soldi per le strade provinciali, così acclamati, ma facenti riferimento alla Presidenza Di Sabatino e al Masterplan sempre D’Alfonso - Mariani.

In attesa della svolta politica di Agostinelli, tra un post sui social e l'altro, segnaleremo con una lettera, al Presidente Marsilio, le numerose priorità di Campli, ricordandogli che il nostro Comune esiste anche in fase di erogazione diretta dei fondi e non solo per presenziare i comizi elettorali.

Commenta

Oggi su R+News

Vaccino Antinfluenzale
Podere Marcanto
Annunziata Scipione
Castrucci