Ritorna in carcere la donna trovata in possesso di droga e libro paga

CRONACA / TERAMO Martedì 19 Maggio 2020

Ritorna in carcere la donna trovata in possesso di droga e libro paga

Malgrado stesse già scontando una condanna per spaccio di stupefacenti, B. A. 38enne, di Alba Adriatica, era stata trovata in possesso di poco più di 10 grammi di “eroina”, fiutati dal pastore tedesco Bagheera, del Nucleo Cinofili di Chieti, nel borsello di custodita nella cucina, oltre ai bilancini elettronici, del materiale idoneo a confezionare lo stupefacente e la somma di € 550, trovati dai Carabinieri della Stazione di Alba Adriatica, nel corso della perquisizione domiciliare delegata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo, che oltre a rispondere della detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, era stata segnalata all’Ufficio di Sorveglianza di Pescara. L’Ufficio in diamina ha così provveduto a revocare i domiciliari, disponendo la traduzione in carcere della predetta B. A. che dovrà termine di scontare la pena presso la Casa Circondariale di Teramo.

Commenta

Oggi su R+News

Castrucci
Rasicci Studio Odontoiatrico
campagna covid
Podere Marcanto