Roseto, per l'erosione mozione urgente di Pavone, Marcone e Recchiuti

TERAMO Venerdì 15 Novembre 2019

Questa mattina i Capigruppo Angelo Marcone di “Grande Roseto”, Enio Pavone di “Avanti per Roseto – Roseto al Centro” e Alessandro Recchiuti di “Futuro In” hanno tenuto una conferenza stampa congiunta presso la stanza assegnata alle opposizioni, sita al 3^ piano del Municipio rosetano, per illustrare una mozione urgente, ai sensi dell’art. 13 del vigente Statuto Comunale – art. 34 del vigente regolamento del Consiglio Comunale, avente per oggetto “Problema erosione delle spiagge di Roseto e Cologna Spiaggia” che è stata protocollata mercoledì sera.
“Considerato che le spiagge rosetane sono interessate, da molti anni, da importanti fenomeni erosivi che, durante le sempre più numerose mareggiate, questi producono disastri con evidenti effetti erosivi su tutta la costa rosetana, causando danni ingenti sia al lungomare che alle attività ricettive presenti sul territorio, che le scogliere presenti nelle zone sud e nord di Roseto e nei tratti di Cologna Spiaggia, negli anni, si sono adagiate sul fondo perdendo la loro efficacia e facendo risultare assolutamente prioritaria l’adozione di tutti gli strumenti necessari al fine ridurre il rischio erosione sulla costa, considerato poi che le soluzioni finora adottate, basate principalmente sul ripascimento morbido, hanno prodotto soltanto un enorme esborso di fondi pubblici senza portare benefici concreti, riteniamo che sia arrivato il momento di puntare su di un cambio passo” hanno sottolineato, nel corso della conferenza stampa, Marcone, Pavone e Recchiuti.
“Crediamo sia necessario e non più procrastinabile, da parte degli organi preposti, un intervento per attivare un tavolo di confronto al fine di attingere le risorse necessarie per intervenire sulla tematica, sia a tutela dei beni pubblici, sempre soggetti a danneggiamenti, sia per le attività produttive come chalets, lidi, ristoranti e quant’altro, esposti a danni che possono impedire la normale fruibilità di tali strutture anche nei mesi invernali, tenendo presente che molte di queste realtà svolgono ormai la propria attività tutto l’anno” hanno puntualizzato i tre consiglieri d’opposizione. “In tale ottica crediamo sia necessario ed urgente un rinforzo delle scogliere presenti nel litorale rosetano e colognese e ricordiamo come la Regione Abruzzo, in Commissione Bilancio, abbia trovato dei fondi da destinare a questa tematica, alla quale è soggetta non solo la costa rosetana, ma tutta la riviera della provincia di Teramo”.
“Tenuto presente questo, con la nostra mozione, chiediamo al Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Sabatino Di Girolamo, ed all’Amministrazione comunale tutta di porre in essere tutte le attività istituzionali con gli organi preposti, in particolar modo con la Regione Abruzzo, per reperire le risorse necessarie ad intervenire per risolvere il problema della erosione dell’arenile rosetano, in particolar modo nella parti periferiche della costa rosetana, ovvero Roseto sud e nord, in particolar modo di Cologna Spiaggia e ad impegnarsi dinanzi a al Consiglio Comunale tutto a dare notizie, informazioni e soluzioni in tempi certi, relativi alla tematica in oggetto”.

Commenta

Oggi su R+News

Annunziata Scipione
Castrucci
Vaccino Antinfluenzale