Scatta lo sciopero all'Alfagomma

/ TERAMO Lunedì 06 Aprile 2020

Scatta lo sciopero all'Alfagomma

Le RSU delle Società Alfagomma di Teramo e le Segreterie FILCTEM CGIL, FEMCA CISL e UGL ribadiscono quanto già espresso con comunicato del 28 marzo 2020 e riconfermano lo stato di agitazione nelle aziende del gruppo Alfagomma di Teramo.

Le OO.SS non condividono la posizione aziendale che si è mostrata indisponibile su qualunque ipotesi di riduzione parziale di attività, comunicando a tutti i dipendenti la prosecuzione della produzione a pieno regime per la settimana in corso.

Le OO.SS inoltre evidenziano che la procedura di esame istituzionale in questo caso abbia mostrato evidenti lacune che hanno lasciato spazi di discrezionalità eccessivi.

Ribadiamo che la riduzione delle attività con brevi periodi di sospensione da concordare siano misure assolutamente opportune al fine di garantire la sicurezza dei lavoratori e la verifica sul potenziale rischio contagio, consentendo nel contempo di recuperare un clima di maggiore serenità dei dipendenti Alfagomma.

Le rappresentanze sindacali territoriali ed aziendali devono purtroppo rilevare che non emergono allo stato attuale ulteriori margini di mediazione o verifica e per senso di responsabilità verso i lavoratori ritengono di dover adottare iniziative di denuncia e di protesta.

Pertanto sulla base delle considerazioni sopra esposte, le RSU di Alfagomma Industrial e Alfagomma Hydraulic e le Segreterie FILCTEM CGIL, FEMCA CISL e UGL confermano lo stato di agitazione articolato secondo le seguenti modalità:

- Sciopero di otto ore nei due siti Alfagomma di Teramo per mercoledì 08 aprile 2020;

- Sciopero di ogni forma di lavoro supplementare. Le RSU e le OO.SS si riservano ulteriori iniziative sulla base degli sviluppi della vicenda.

Commenta

Oggi su R+News

campagna covid
Podere Marcanto
Castrucci
Rasicci Studio Odontoiatrico