Scoperta famiglia spacciatrice a Notaresco

TERAMO Giovedì 26 Settembre 2019

Scoperta famiglia spacciatrice a Notaresco

I Carabinieri di Notaresco hanno messo fine ad una lucrosa attività di spaccio di sostanze stupefacenti a conduzione familiare, che si svolgeva proprio nel territorio comunale, ma che vedeva "clienti" provenire da tutta la vallata del tordino, in particolare da Teramo e Giulianova. Due fratelli del luogo, I.C., 25 anni e C.P., 20 anni, avevano allestito nella loro abitazione una serra artigianale dove coltivavano piante di marijuana in alcuni vasi e, dopo averne essiccato le infiorescenze utilizzando scatole di cartone, ganci e fili di nylon, la confezionavano in dosi per la successiva vendita. In pratica una vera e propria catena di montaggio della droga, che è stata interrotta questa mattina dai Carabinieri di Notaresco, che hanno tratto in arresto i due fratelli dal pollice verde. In casa, oltre alle piante e agli strumenti per confezionare lo stupefacente, sono state trovate anche alcune dosi di hashish già pronte per la vendita. Il quantitativo della marijuana sequestrata è di oltre mezzo chilo.

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
Principale
Tarquini
Vaccino Antinfluenzale