img

TERAMO Venerdì 21 Giugno 2019

Silvi, Consiglio nomine con rissa ed esposti


Screening

Alessandra Sciullo

Solstizio d’estate con semi rissa ,ieri, presso l’Aula consiliare di Silvi Marina; un Consiglio prolisso e monocorde fino alla mozione presentata dai 5S ed esposta dal capogruppo Simona Astolfi in cui ha chiesto visione dei verbali della selezione circa nomine Nucleo di valutazione, in cui ha disquisito sulla mancanza di requisiti dei nominati e sulla sussistenza di cause di incompatibilità politica di uno dei prescelti.
Il contropiede della pentastellata ha,prima, provocato il gelo e,successivamente, ha provocato uno scaricabarile a catena  dato che il decreto delle nomine è atto monocratico del Primo cittadino tant’è che il Vice Sindaco, nonché neo coordinatore provinciale di Idea, circa l’incompatibilità politica del rappresentante del suo partito tra i nominati nel Nucleo,ha dichiarato che la nomina di coordinatore territoriale non è mai stata ratificata da Roma.
Non sono proprio un di cui i documenti prodotti a testimonianza dell’incarico di partito grazie al quale si è mosso il suo militante ,non a caso si usa l’espressione “ quando la toppa è peggiore del buco”!
Sorvolando sull’ingresso in Aula a tarda sera dell’Assessore Lella e del suo intervento a gamba tesa,e anche fuori luogo,di cui si è ampliamento scusato; sorvolando sulla richiesta di sospensione per qualche minuto richiesto dall’ex segretaria del Sindaco, seduta adesso tra le fila della maggioranza e a servizio del gruppo consiliare Lega in Regione insieme al consigliere Bruno Valentini.
Sorvolando sorvolando, l’opposizione, alla spicciolata, ha abbandonato l’Aula.

Ignorantia legis non excusat.

Canon Vantage Elan

Oggi su R+News


Live R+News 116HD

Loading...
Canon
R+Adv
SOCIAL MEDIA MANAGER